Lazio, Tare: "Vinciamo per dare continuità. Con Pereira il mercato è chiuso"

Condividere

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, commenta sul canale tematico del club il sorteggio dei biancocelesti, inseriti nel Gruppo F con Borussia Dortmund, Zenit e Club Brugge: "Possiamo giocarcela con tutte e tre le squadre". Lo Zenit è la classica squadra russa: molto fisica con buone individualità. Tutto va affrontato con la giusta cattiveria. Le squadre sono molto difficili da affrontare e per questo serve una grande responsabilità, soprattutto nel rappresentare la maglia: stiamo bene in questa competizione. Nell'ultimo periodo hanno cambiato anche allenatore e ci sarà una nuova era.

Che tempo che fa, tutti gli ospiti di Fabio Fazio
Confermati nel cast anche Filippa Lagerbåck , Mago Forest , Gigi Marzullo , Nino Frassica e Ale e Franz . Pioniere nel campo nella ricerca sul sistema immunitario, Anthony S.

F1 Passion | Wolff: "Grande gara di Bottas"
Poi Lance Stroll per difendersi dall'attacco di Leclerc (alla fine sesto) l'ha toccato, girandosi e finendo a muro pure lui. Mlto presto per dirlo perchè Lewis Hamilton sale a quota 205 punti mentre Bottas ne ha 161 e Verstappen è terzo a 128.

MotoGP | GP Catalogna, libere: Mordibelli infiamma il venerdì
Così Valentino Rossi commenta, nel parco chiuso, la prima fila in Catalogna e l'annuncio della firma con la Yamaha Petronas. MotoGP: al Montmelò nel Gran Premio di Catalogna prima pole in carriera nella classe regina per Franco Morbidelli .

"La Champions League è un'esperienza unica quindi la dobbiamo affrontare con entusiasmo". Il loro calcio è molto offensivo e spettacolare. Ha avuto qualche difficoltà con il mercato, per noi sarà un avversario da battere. Ieri, prima che i biancocelesti scendessero in campo allo Stadio Olimpico di Roma, i meneghini hanno battuto il Benevento 5-2. Il Club Brugge? E' una squadra che fa una calcio piacevole e molto aggressivo con Hans Vanaken che è il loro miglior giocatore, è esperto e sa fare tanti gol e assist. "Partecipano ogni anno alla Champions e diranno la loro nel loro girone". Abbiamo dei giocatori che non hanno giocato la competizione, ma sono comunque giocatori di esperienza. La nostra poca esperienza in Champions non ci sarà d'intralcio. Abbiamo anche allungato la rosa.

Condividere