Madrid si ribella al nuovo lockdown: "Non applicheremo le restrizioni"

Condividere

Il governo spagnolo, alle prese con la seconda ondata di Covid-19, è stato costretto a inasprire le misure di sicurezza nelle aree più critiche del Paese, là dove i contagi hanno superato il livello di guardia.

Il Governo spagnolo ha raggiunto un accordo con le autorità regionali per l'estensione di un lockdown parziale in tutta la città di Madrid. L'assessore alla Salute della Comunità di Madrid, Enrique Ruiz Escudero, ha dichiarato questo mercoledì che il documento del Consiglio interterritoriale dibattuto nel Consiglio Interterritoriale del Sistema Sanitario Nazionale (CISNS), che prevede l'espansione delle limitazioni anti-Covid, non verrà considerato in vigore dalla città di Madrid perché non approvato in modo legittimo.

I numeri coronavirus oggi in Spagna spaventano: nella sola capitale si sono registrati, nelle ultime 24 ore, 1.586 nuovi contagi. La regione con il maggior numero di decessi con il Covid degli ultimi 7 giorni è ancora la Comunità di Madrid (172), seguita da Andalusia (70), Castillia e Leon (64), Castilla-La Mancha (39) e i Paesi Baschi (39).

Ricordiamo che le restrizioni si applicano ai municipi oltre i 100mila abitanti, con un'incidenza superiore ai 500 casi su 100mila abitanti. Si tratta di Alcala de Henares, Alcobendas, Alcorcon, Fuenlabrada, Getafe, Leganes, Torrejon de Ardoz, Mostoles, Parla e Madrid. Nei criteri rientrano 10 comuni della Comunità autonoma di Madrid, compresa la capitale.

Festival di Sanremo idea Chiara Ferragni per la conduzione con Amadeus
Tuttavia l'influencer è sempre molto brava a nascondere le sue gravidanze: anche Leone è stato una sorpresa. La battuta era stata fatta perché in quel momento Leone sembrava non avere occhi che per la mamma.

Pioli "Crotone da rispettare, sarà una settimana importantissima"
Semplice come una passeggiata per il Milan sfidare il Crotone: la differenza tecnico-tattica tra le due squadre è stata davvero enorme.

"GF Vip", Pierpaolo Petrelli ammette l'interesse per Elisabetta Gregoraci: "Avrei voluto baciarla"
Sulla sua partecipazione al GF Vip Briatore chiarisce: "Voglio che lei non abbia pensieri e cresca Falco con serenità (...)". Infine, Briatore difende il lavoro fatto al Billionaire prima e dopo il focolaio di Covid-19 sviluppatosi in estate.

In particolare, la Comunità di Madrid non ha alcuna intenzione di applicare il nuovo lockdown parziale.

Secondo Escudero le nuove limitazioni non servono in quando l'epidemia è entrata in una fase stabile e sta vedendo i primi segnali di miglioramento.

Escudero ha anche sottolineato che le nuove misure restrittive sono state approvate con il voto contrario di cinque regioni, tra le quali la stessa Madrid, motivo per cui "non hanno validità".

Condividere