Covid, Trump saluta i fan fuori dall'ospedale

Condividere

La piccola folla di sostenitori che staziona da qualche giorno davanti all'ospedale in Maryland è stata letteralmente mandata in visibilio dal presidente degli Stati Uniti, che ha fatto cenni di saluto con la mano ed è comparso in pubblico dal vivo dopo la degenza in corsia. Mentre il presidente è stato ricoverato al Walter Reed Medical Center, la first lady è rimasta alla Casa Bianca riportando "lievi sintomi". Ma la sua iniziativa ha sollevato immediatamente le polemiche. Chris Christie, l'ex governatore del New Jersey che ha aiutato Trump a prepararsi per il primo dibattito presidenziale della scorsa settimana e che ha partecipato alla nomina del giudice della Corte Suprema, ha detto di essere risultato positivo a seguito dei controlli effettuati dopo la diagnosi del presidente. Ho imparato molto sul Covid, è stata come una scuola: "questa è la vera scuola, un manuale", ha affermato il presidente nel video pubblicato su Twitter dall'ospedale, nel quale dice di aver "imparato la lezione". Stanno facendo un lavoro splendido: i medici, gli infermieri.

"Il giro del presidente era totalmente non necessario: ogni persona all'interno del veicolo deve essere messa in quarantena per 14 giorni. potrebbero essere ammalati, potrebbero addirittura morire". "Stiamo avendo report ottimi dai medici, questo è un ospedale incredibile".

Festival di Sanremo idea Chiara Ferragni per la conduzione con Amadeus
Tuttavia l'influencer è sempre molto brava a nascondere le sue gravidanze: anche Leone è stato una sorpresa. La battuta era stata fatta perché in quel momento Leone sembrava non avere occhi che per la mamma.

Juventus-Han Kwang-Song, Onu: violate sanzioni alla Corea del Nord
Le sanzioni Onu chiedevano agli Stati membri di inviare in patria i lavoratori nordcoreani all'estero entro dicembre 2019. Diventa un caso internazionale il trasferimento di Han dalla Juventus all'Al-Duhail .

Coronavirus - Genoa shock, 14 positivi tra calciatori e staff
Oltre ai due non convocati per Napoli , ci sarebbero altri otto calciatori e quattro elementi dello staff tecnico positivi. A breve verranno effettuati tamponi a tappeto anche al Napoli , che ha affrontato la squadra di Maran ieri in campionato.

"Se Trump fosse un mio paziente, in condizioni instabili e con una malattia contagiosa, e se avesse improvvisamente lasciato l'ospedale per un giro in auto che mette in pericolo lui e gli altri, avrei chiamato la sicurezza per sottoporlo a una valutazione psichiatrica per esaminare la sua capacità di prendere decisioni".

Condividere