Torino, pronto un nuovo assalto per Joao Mario: la situazione

Condividere

Non a caso, non è nemmeno stato inserito nella lista ufficiale dell'organico nerazzurro per la Serie A 2020-2021, e il giocatore non si è allenato ad Appiano Gentile. La formula dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto (la cui somma non sarebbe stata ancora fissata).

Insomma, la trattativa è più che aperta: Conte si ritroverebbe un difensore più che abituato a giocare in una difesa a tre e il Torino rinforzerebbe il centrocampo con un innesto di qualità.

Giulia De Lellis devastata dai brufoli Faccio fatica a guardami allo specchio
Ed esce di casa ben vestita e profumata. "Se la nostra pelle non sarà il nostro punto di forza, valorizzeremo altro". L'ex fidanzata di Andrea Damante fa i conti ormai da parecchio tempo con questo fastidiosissimo problema estetico.

Champions League, il sorteggio: le avversarie di Juve, Inter, Atalanta e Lazio
Per stilare i gironi si valutano due criteri: non si possono incontrare squadre della stessa nazione né della stessa fascia. La Juventus è dunque inserita in prima fascia , mentre Inter , Lazio e Atalanta partiranno tutte dalla terza fascia.

Gp Catalogna, vince Quartararo che torna in testa al Mondiale
Prossimo appuntamento per la MotoGP l'11 ottobre per il Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans. Seconda la Suzuki di Jon Mir davanti all'altra Suzuki di Alex Rins .

L'Inter però, per cercare di sbloccare l'operazione, avrebbe manifestato alla società di Urbano Cairo l'intenzione di partecipare al pagamento degli emolumenti del calciatore, contribuendo per un terzo al suo stipendio. Con il prestito secco di Joao Mario allo Sporting cala il sipario sul primo mercato interista di Suning, andato in scena nell'estate del 2016. Ma il Torino vuole insistere. Questi, infatti, non sarebbe poi così convinto del progetto della compagine torinese. I granata stanno insistendo, vorrebbero arrivare fino in fondo. Una di queste è l'Inter, alle prese con le cessioni di alcuni centrocampisti, vista la grande abbondanza che ha a disposizione Antonio Conte in quel reparto.

Condividere