Regno Unito, ancora oltre 14 mila contagi e 70 morti

Condividere

Nuova impennata di contagi nel Regno Unito. Ciò significa che, oltre ai numeri già diffusi, esistono 15.841 casi aggiuntivi con date campione tra il 25 settembre e il 2 ottobre.

Il paradossale errore è stato causato da un foglio di calcolo Excel contenente i risultati di laboratorio che ha raggiunto il limite di colonne massime per il conteggio e non è stato aggiornato.

Intervistato stamattina dal Sun, il premier Boris Johnson non è stato in grado di dire quanti contatti di coronavirus fossero stati persi a causa del problema IT. Un numero eccezionale, se comparato ai 7 milioni di italiani che hanno effettuato il download Immuni a ben quattro mesi dal suo lancio.

Questo scivolone rischia di gettare ulteriori dubbi sulla gestione della pandemia da parte del Governo di Boris Johnson, definita dagli oppositori politici lenta, mal organizzata e confusa.

Elettra Lamborghini: la scollatura è senza fine, "SI VEDE TUTTO"
Nelle scorse ore la cantante Elettra Lamborghini ha pubblicato un post molto commovente sul suo account ufficiale di Instagram . Via Instagram , a didascalia di foto bellissime che la ritraggono con il suo " Amore ", Elettra ha annunciato la morte .

Milan, Ibrahimovic ancora positivo al Coronavirus
Brutte notizie per i rossoneri: costretti a fare ancora i conti con l'assenza di Zlatan Ibrahimovic e Leo Duarte . Ma la prossima volta che fai così ti spacco la faccia' , ha ricordato l'attaccante tra l'ilarità generale.

Ausilio: "Skriniar non è sul mercato. Kanté? Abbiamo otto centrocampisti in rosa"
Kanté? E' parte importante del Chelsea , gioca tutte le partite, non mi risulta sul mercato, ma penso che sia giusto parlare di questi 8 che abbiamo: "con loro iniziamo e andremo avanti".

"PHE aveva impostato un processo automatico per riunire questi dati in modelli Excel in modo che potessero essere caricati su un sistema centrale e resi disponibili al team per i test e il tracciamento dell'NHS e ad altre dashboard governative", ha spiegato la BBC. Ma il dicasteri ha risposto puntando il dito contro i gestori dell'operazione Test&Trace: "Segnaliamo i dati quando li inviano", ha detto un funzionario a Sky News, aggiungendo che il problema è stato risolto e, grazie agli "sforzi aggiuntivi" dei contact tracers durante il fine settimana per rintracciare i contatti, migliaia di persone che sono state potenzialmente esposte al virus sono state informate e invitate ad autoisolarsi.

Il segretario alla salute, Matt Hancock, sarà ascoltato nella giornata di oggi alla Camera dei Comuni per chiarire le dinamiche dell'accaduto.

Dovrà rispondere del perché il servizio nazionale sanitario inglese, finanziato con 12 miliardi di sterline per lotta al Coronavirus, usi l'Excel al posto di un software per database.

Condividere