Su Netflix in arrivo "Mank", il nuovo film di David Fincher

Condividere

Interamente in bianco e nero, ambientato nella Hollywood degli anni Trenta e Quaranta, Mank racconta la storia dello sceneggiatore Herman J. Mankiewicz, uomo particolare, dalla vita tormentata e autore del capolavoro di Orson Welles Quarto potere.

È arrivato il teaser trailer di Mank, il nuovo film di David Fincher prodotto da Netflix e dedicato a Herman J. Mankiewicz, lo sceneggiatore di Quarto potere, e alla sua battaglia con il regista Orson Welles per avere il nome sul copione. Il cast include anche Lily Collins nei panni di Rita Alexander e Arliss Howard in quelli di Louis B. Mayer della MGM.

Il teaser trailer di Mank è un piccolo tuffo nel passato, grazie al cartellone iniziale (nella versione originale) e quello finale (che ricrea il logo della RKO) e all'uso dei titoli.

Elisabetta Gregoraci fidanzata: "Qualcuno mi aspetta fuori"
Francesco Chiesa Soprani ha inoltre avuto qualcosa da ridire sulla liaison tra Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli . Portare il privato in pubblico, conoscendo la tua e la mia riservatezza, non ci appartiene.

Domenica In anticipazioni: gli ospiti di Mara Venier
Todaro si sta riprendendo da un periodo di convalescenza, dovuto a un'operazione all'appendicite che ha subito due settimane fa. Lei è la regina della domenica, da moltissimi anni, ed è una donna bellissima, stiamo parlando di Mara Venier .

Ucciso a colpi di pistola Thomas Jefferson Byrd, attore-feticcio di Spike Lee
Nel suo post su Instagram , Spike Lee ha rivolto un pensiero alla famiglia dell'attore in questo momento difficile. Riposa in pace, fratello Byrd ".

Mank è basato su una sceneggiatura del 2003 del defunto padre del regista, Jack Fincher. L'attesa pellicola sullo sceneggiatore Herman J. Mankiewicz sarà disponibile a novembre in alcune sale selezionate, per poi essere pubblicato in streaming il prossimo 4 dicembre.

Fincher ha girato il film presso il Kemper Campbell Ranch di Victorville, in California, dove il vero Mankiewicz, noto alcolista, trascorse più di due mesi lavorando alla prima bozza della sceneggiatura.

Gone Girl - L'amore bugiardo, l'ultimo film di Fincher, è stato un successo di critica e pubblico, incassando quasi 370 milioni di dollari in tutto il mondo e facendo ottenere a Rosamund Pike una nomination agli Oscar come Migliore Attrice Protagonista per il ruolo della misteriosa Amy Elliott Dunne.

Condividere