Pirlo, Juve è giovane, dateci tempo

Condividere

La Juventus, senza Cristiano Ronaldo e con Dybala in panchina, non va oltre il pareggio a Crotone . Contro i bianconeri allo "Scida" per i pitagorici è un 1-1 frutto di un'ottima prestazione, anche con qualche rimpianto, visto che l'11 di mister Stroppa era andato in vantaggio e, sul pari, nella ripresa, si è trovato in superiorità numerica dopo l'espulsione del bianconero Chiesa.

Andrea Pirlo, intervistato da 'DAZN' al termine della partita, però non fa drammi e chiede tempo per vedere la sua Juventus. Bisogna far punti, meglio farne che lasciarli per strada. Dobbiamo migliorare nel concretizzare le diverse occasioni da gol che riusciamo a creare, allo stesso tempo il lavoro di Simy e Messias è stato davvero importante nel proteggere palla e far salire la squadra. "I ragazzi hanno fatto tempo, hanno bisogno di sbagliare, ma possono farlo in partite che già contano".

Professore decapitato vicino a Parigi: aveva mostrato caricature di Maometto in classe
Prima di morire, l'assassino è riuscito a postare su Twitter un'immagine del suo atto, immediatamente criptata dal social network. Nel timore di un nuovo assalto, i poliziotti avrebbero dunque aperto il fuoco contro l'uomo, uccidendolo sul colpo.

Coronavirus, i nuovi contagi sfiorano i 6.000 casi in Italia
Il nostro obiettivo è molto chiaro: evitare di far ripiombare il Paese in un lockdown generalizzato. Non ci sono regioni a zero casi , la Basilicata è quella con meno: 8.

Ronaldo Juventus, positivo: da Crotone a Barça, quale partite salterà
Foto che risale soltanto a poche ore fa, alla serata di lunedì 12 ottobre . Il calciatore non ha sintomi e si trova attualmente in isolamento .

La lotta Scudetto quest'anno sarà più serrata rispetto agli ultimi anni ma Pirlo resta ottimista. "Ne stiamo perdendo qualcuno - conclude - ma siamo in costruzione e torneremo presto davanti". L'abbiamo fatto poco in questi mesi, i tempi sono stati pochi. "Volevamo attaccare in profondità". Soluzione non estemporanea, dal momento che il buon Frabotta è stato schierato anche contro il Crotone.

"Kulusevski deve trovare la posizione, lui a volte può stare centrale, a sinistra, largo". L'ha fatto bene con Chiesa, quella è la sua mattonella per trovare spazio con il mancino.

Condividere