Rocco Siffredi e famiglia positivi al coronavirus. Contagiati anche colf e autista

Condividere

"Io e mia moglie abbiamo il Covid e, per colpa dei test veloci comprati in farmacia in Italia, abbiamo contagiato anche i nostri figli": Rocco Siffredi parla con l'ANSA dalla sua casa di Budapest. Lo rivela Dagospia che sottolinea che sarebbe stata "contagiata tutta la famiglia, la donna di servizio e l'autista".

È stato il sito di Dagospia a far trapelare la notizia. Non è chiaro se il pornodivo italiano sia asintomatico, né si conoscono le condizioni dei componenti del suo nucleo familiare.

Proprio qualche giorno fa, l'attore aveva conquistato due premi al Xbiz Europa Awards 2020 per il suo nuovo film dal titolo My name is Zaawaadi e pare che proprio nella capitale lui stesse lavorando alla sceneggiatura di una serie tv incentrata sulla sua vita. La pellicola si è aggiudicata due riconoscimenti, il primo come Film dell'anno e il secondo per la Migliore scena di sesso.

Читайте также: Francia, lockdown nazionale da giovedì a mezzanotte

Il pornoattore ora si trova a Budapest, dove sarebbe scattata per lui la quarantena, ma la scorsa settimana era a Roma per scrivere la sceneggiatura della sua serie autobiografica.

La cerimonia di premiazione della rassegna, proprio a causa della pandemia quest'anno si è svolta in forma virtuale. "Non mi perdonerei mai - aggiunge - di aver fatto loro del male".

"È assurdo che non abbia ancora avuto uno stop". Non si è fermata l'Europa in generale, non si sono fermate Budapest, Praga, Parigi. E lasciamo perdere quella ungherese...

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere