Johnny Depp picchiava l’ex moglie, arriva la sentenza che lo inchioda

Condividere

L'Alta Corte di Londra ha rigettato oggi la denuncia per diffamazione presentata dalla stella di Hollywood contro il tabloid Sun, che nel 2018 lo aveva descritto come un "picchiatore" coniugale.

Il giudice ha definito "sostanzialmente vera" l'accusa rivolta dal tabloid all'attore in merito alle violenze tra le mura domestiche. "Il ricorrente (ovvero Depp, ndr) non è riuscito nella sua azione per diffamazione". La sentenza è stata diffusa online questa mattina, dopo tre mesi dalla fine delle udienze, avvenuta lo scorso mese di luglio. "Esse non devono mai essere messe a tacere e ringraziamo il giudice per la sua attenta considerazione". "Molto presto, presenteremo ancora più prove negli Stati Uniti per far ottenere giustizia a Amber Heard e difendere il suo diritto alla libertà di parola".

Читайте также: Lockdown e restrizioni in Francia e in Germania

Il giudice ha anche accettato le prove riguardo il fatto che le accuse mosse da Amber Heard le abbiano causato un danno come attrice e come attivista e che dunque abbiano avuto ripercussioni sulla sua esistenza.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere