Sisma Egeo: bilancio in Turchia sale a 91 vittime

Condividere

Lo hanno reso noto oggi le autorità turche. I feriti sono quasi mille, oltre 200 quelli negli ospedali.

Volontari e soccorritori scavano ancora tra le macerie a Smirne, in Turchia, per cercare sopravvissuti dopo il potente terremoto che ha colpito la costa occidentale turca e alcune parti della Grecia lo scorso 30 ottobre. Sale così a 79 il numero delle vittime nella provincia di Smirne.

Il segretario generale ad interim del Consiglio ecumenico delle Chiese Ioan Sauca chiama tutte e tutti alla preghiera, esprime vicinanza alle varie chiese presenti nella zona e esorta a continuare ad aiutare centinaia di persone ferite e traumatizzate.

Читайте также: Covid Campania, 3669 casi e 14 morti: il bollettino

Le ricerche continuano in 8 dei 20 edifici crollati. C'è stato un dibattito sull'entità del terremoto.

La scossa principale, di magnitudo 6.6, ha innescato un piccolo tsunami.

Un tale spostamento da un po' un'idea dell'intensità del terremoto avvenuto nell'Egeo, che ha originato una numerosissima serie di scosse, che molto probabilmente durerà mesi o addirittura anni, proprio come accaduto sul nostro appennino, nel Centro Italia.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere