I funerali di Gigi Proietti, l'ultimo saluto a Roma

Condividere

Dopo un giro attorno alla statua di Marco Aurelio, il mezzo si è diretto verso il Globe Theatre, fondato dallo stesso Proietti nel cuore di Villa Borghese, e che porterà presto il suo nome.

La cerimonia funebre, con presenze contingentate, si è svolta nella Chiesa degli Artisti a piazza del Popolo. Al seguito l'auto con a bordo la compagna di una vita Sagitta Alter e le figlie Carlotta e Susanna. Poi il corteo ha raggiunto Villa Borghese, tra ali di cittadini e rappresentanti delle forze dell'ordine, anche a cavallo.

A via Veneto, in particolare, è stato salutato dagli applausi dei romani presenti sui marciapiedi.

Commosso l'ultimo saluto dei tanti allievi al maestro, che dal palcoscenico con le lacrime agli occhi hanno testimoniato l'umiltà, l'umanità e la professionalità di Proietti. "Un inno al nostro teatro questo funerale".

Il GP Arabia Saudita debutterà in Formula 1 nel 2021!
E' ufficiale: Jeddah ospiterà una gara notturna nel mondiale 2021 per quello che sarà il primo GP Arabia Saudita della storia . Difatti ci sono già le corse in Bahrain, Singapore e Abu Dhabi che si disputano sotto i riflettori.

Trump vs Biden chi ha vinto?
Ora stanno tenendo i nostri osservatori dei sondaggi così lontani dalle tabelle di conteggio che non c'è alcun modo di osservarli. Sfuma invece il sogno di strappare a Trump le roccaforti repubblicane di Texas e Georgia .

Vienna: sindaco, morta una donna che era stata ferita
Le forze dell'ordine hanno confermato al Kronen Zeitung un'operazione su vasta scala. Difficile capire ora, nel dettaglio, cosa sia successo e in quale modalità.

Da Milano la proposta di un Globe Theatre estivo proprio come a Roma, dedicato alla memoria del Maestro Gigi Proietti. Lo scrive su Fb la sindaca di Roma Virginia Raggi che oggi ha partecipato virtualmente alle esequie del grande attore romano con un video. "Proprio Proietti lo aveva ricordato in chiesa".

E ancora: "Lo abbiamo voluto ricordare con le sue foto sui palazzi, in vari quartieri di Roma c'è bisogno di sentirlo vicino a noi, di parlare di lui".

Tantissimi gli abbracci di amici e colleghi, stretti nel dolore per la scomparsa del grande Proietti, un maestro, un attore ma soprattutto un grande uomo dalla personalità geniale, un mattatore del cinema e del teatro italiano. "Gigi ci mancherà, tanto".

Il funerale si concluderà poi nella chiesa degli Artisti. Nel 2010, ha fatto il suo debutto dietro la macchina da presa con il cortometraggio Waltere.

Condividere