Milan, Maldini: "Calabria è diventato importante per noi. Lovato? È interessante"

Condividere

Ha cominciato la sua intervista parlando dell'infortunio di Romagnoli all'ultimo momento: "Giocare ogni tre giorni è normale ci siano problemi muscolari. Ma non ci lamentiamo, abbiamo a disposizione tutti oggi tranne Mateo Musacchio".

"Ci siamo detti dell'importanza della partita, del fatto che il Lille è in Europa League per caso, c'è frustrazione personale perché Ibra è una persona orgogliosa, e poi c'è l'amarezza per il risultato negativo".

Sulla gara di stasera: "Mi auguro che il Milan giochi con coraggio, una sconfitta come quella come giovedì deve farci pensare ma non tornare indietro". "E' la motivazione la chiave di tutto".

Читайте также: Johnny Depp tagliato fuori da Animali Fantastici 3, film rimandato al 2022

Su Davide Calabria: "E' diventato perfetto?" Ma non lo si è mai. "Se seguiamo Lovato? È un giocatore molto interessante, giovane, ha una struttura importante, i giocatori giovani e forti sono sempre attenzionati". Lo conosco dai tempi del settore giovanile perché giocava con mio figlio. "I ragazzi possono vivere alti e bassi anche in base allo stato d'animo". "La settimana prossima sarà libera di impegni e quindi avremo tempo di parlare di rinnovi di Calhanoglu e Donnarumma". Come tutti quelli giovani e bravi è attenzionato, non solo da noi.

Se il Milan è da Scudetto: "Non posso dirlo".

Sullo scudetto: "Non potrò essere dispiaciuto se non avremo vinto lo scudetto, lo sarò se non avremo fatto il massimo". Non bisogna porsi limiti. "Sarebbe fantastico, per me e per tutti i tifosi".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere