Usa: record di 200 mila casi in 24 ore

Condividere

Sono 32.961 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. I tamponi processati sono 47.194, per un rapporto pari al 23,2%. Con i 110 delle ultime 24 ore il totale è di 3.081 persone in rianimazione.

Il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva oggi è aumentato a 2.971. I soggetti in isolamento sono 16.034 (+923). Il limite massimo resta quello del 3 aprile scorso con 4.068 ricoverati in rianimazione. Purtroppo gli ospedali sono ormai saturi di posti letto, e in molte strutture sanitarie si è arrivati a porre barelle a terra, per poter ospitare i malati covid. Il totale è ora di 2.971. Il totale dei casi da inizio emergenza in Italia sfiora il milione, sono 960.373.

Oggi, come detto, si registrano 53 nuovi decessi: 29 uomini e 24 donne con un'età media di 81,8 anni. I tamponi effettuati in Lombardia sono47.194.

Rispetto a ieri i deceduti sono 580 e portano il totale a 42.330.

Pauroso incidente per Samuel Eto’o: gli aggiornamenti
Le prime immagini del veicolo che guidava Eto'o, tuttavia, mostrano la parte anteriore distrutta . Il rischio è stato grosso ma le ultime notizie in arrivo dal Camerun sembrano più confortanti.

Coronavirus, positiva Aurora Ramazzotti: è in buone condizioni di salute
Il nome di un altro vip si aggiunge alla lunga lista di coloro risultati positivi al Covid-19 , quello di Aurora Ramazzotti . Il periodo di incubazione, stando a quanto raccontato dalla Ramazzotti, sarebbe stato brevissimo: al massimo 5 giorni.

Vaccino Covid, l’annuncio della Pfizer: "Il nostro efficace al 90%"
Al momento l'indice Ftse Mib segna un progresso del 4,67%, il Dax avanza del 4,92% mentre a Parigi il Cac 40 segna un +6,55%. Si prevede che il via libera alla messa in commercio arrivi, almeno negli Stati Uniti, entro novembre .

Al primo posto per numero di contagi troviamo sempre la Lombardia con 135.505 casi attualmente positivi, seguita dalla Campania con 74.228, dal Piemonte con 58.835, dal Lazio con 55.589, dal Veneto con 50.250, dalla Toscana con 46.314, dall'Emilia-Romagna con 41.780, dalla Sicilia con 22.832, dalla Puglia con 18.886, dalla Liguria con 13.336, dalle Marche con 10.889, dall'Abruzzo con 10.428 e dall'Umbria con 10.140 contagi. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.259.794, 17.821 in più rispetto a ieri.

Il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri, intervenendo a 'Timeline' su Sky Tg24, ha escluso l'ipotesi lockdown nazionale. In particolare, il presidente ha affermato che "la circolazione del virus è cresciuta in modo molto significativo in tutta Europa.il nostro paese eccede la soglia prevista da dati".

Numeri che confermano una certa stabilità nell'andamento della curva epidemiologica ma che, allo stesso tempo, segnano un nuovo incremento dei decessi. Il decreto ministeriale prevede la divisione dell'Italia in 3 zone: verde, arancione e rossa.

Condividere