Formula 1: si scrive Lewis Hamilton, si pronuncia Leggenda

Condividere

Con la vittoria nella pazza gara di Istanbul, il pilota inglese ha raccolto il settimo sigillo della sua carriera, raggiungendo un'altra leggenda come Michael Schumacher. "Ma quando lavori con un team così straordinario, non c'è limite a quello che possiamo fare insieme". È la settima volte che ci riesce (eguagliato il record di Michael Schumacher), la quarta consecutiva (pareggiati Fangio e Vettel, Schumi arrivò a cinque). Eravamo limitati sulle temperature degli pneumatici e non siamo riusciti a trovare il grip di cui avevamo bisogno.

Verissimo, Manuela Arcuri choc su Gabriel Garko: "Grande attrazione fisica"
Forse perché già stava cominciando a pensare di dire la sua verità e si sentiva un po' in difetto nei miei confronti . Tra me e Alberto Tarallo è rimasta una bellissima amicizia e lui è molto amareggiato per quello che ha sentito.

Covid: torna positivo poi negativo, giallo per Valentino Rossi
Stamane si è sottoposto un ulteriore tampone e la negatività al coronavirus è stata confermata . Un problema tecnico alla sua Yamaha lo ha costretto ad arrendersi.

Italia, Evani fa il ct: "Non vogliamo deludere Mancini"
"Non è un momento facile, di sicuro è un ritiro complicato, ma queste difficoltà potrebbero aiutare ancora di più a crescere". Possiamo provare i giovani , far fare loro esperienza, chi ha meno minutaggio ma con un occhio a gioco e risultato".

"Dovremo capire perché, e fare in modo che non si verifichi nuovamente, anche se dubito che in Bahrain e ad Abu Dhabi potremo trovare un contesto simile". Non so che dire, abbiamo fatto del nostro meglio. La sorpresa Lance Stroll, partito per la prima volta in pole, ha tenuto il primo posto per parecchi giri, ma ha pagato la girandola dei pit stop e le scelte poco felici delle gomme. La pioggia ha fortemente condizionato Qualifiche e Gara. Il pilota della Mercedes, che può raggiungere tale traguardo domenica nel Gp di Turchia, nella conferenza stampa del giovedì ha sottolineato infatti che "il titolo piloti non ha necessariamente un impatto sulla vita delle persone". Mentre è stato ufficializzato il calendario per il 2021, come si legge in una nota, con 23 gare distribuite tra marzo e dicembre, i piloti si preparano ad affrontare la quartultima tappa del campionato 2020.

Condividere