Morta Isa Stoppi, modella italiana molto amata negli anni 70

Condividere

Ha lavorato con grandi fotografi del calibro di Richard Avedon, Helmut Newton, Irving Penn e Gian Paolo Barbieri. Fu anche il volto della maison Valentino, il cui socio storico, Giancarlo Giammetti, la ricorda come "una delle prime top model". Fino alla nascita di quest'ultimo la sua vita continuò a ruotare per un certo periodo intorno alla moda, in qualità di fashion editor per Vogue. Nel 1962 conosce la notorietà, viene scelta infatti per rappresentare l'Italia di Miss Universo. Ha due figli, Renzo e Germano che oggi, insieme all'ex marito, la salutano con immenso affetto e commozione (i funerali si terranno nel capoluogo milanese nella giornata di oggi, lunedì 16 novembre alle 14.45, nella parrocchia di San Vincenzo de' Paoli, in via Pisacane 32).

Nata in Libia, da cui era fuggita, Isa Stoppi aveva vissuto nel piacentino prima di approdare a Milano che era diventata la sua città d'elezione e d'adozione.

Isa Stoppi 3
Isa Stoppi 3

Cosmopolita e innamorata di New York, frequentava il jet set: da Maria Callas a Frank Sinatra, da Dustin Hoffman a Ted Kennedy (il suo corteggiatore più insistente, ricordava Isa). Nell'introduzione si legge: "Quasi senza volerlo ha saputo imporsi nello scenario internazionale della fotografia di moda in un momento in cui lo chic non era un'opinione, ma un'esigenza assoluta". Due anni dopo, fu il fotografo Gian Paolo Barbieri a lanciarla nel mondo della moda come racconta lui stesso a Vogue: "Era il '64, allora a Milano non c'erano agenzie di modelle. Era una figura così iconica!"

Formula 1: si scrive Lewis Hamilton, si pronuncia Leggenda
La sorpresa Lance Stroll , partito per la prima volta in pole, ha tenuto il primo posto per parecchi giri, ma ha pagato la girandola dei pit stop e le scelte poco felici delle gomme.

Elezioni USA 2020: le possibili ragioni di Trump
Un tema che il presidente non ha voluto toccare, pur dando la chiara impressione che anche lui sia consapevole che il suo tempo alla Casa Bianca stia finendo.

Nuova tegola Inter, Brozovic positivo al Coronavirus
La scorsa settimana è stato trovato positivo invece Padelli , terzo portiere nerazzurro . INTER BROZOVIC POSITIVO/ Il Covid-19 continua a mietere 'vittime' in casa nerazzurra.

Condividere