Romania, divampa un incendio in un ospedale: morti 10 pazienti Covid

Condividere

Sono morte dieci persone in un ospedale Covid in Romania. Il rogo è stato poi domato dai vigili del fuoco.

Nella giornata di ieri in Romania è divampato un incendio all'interno di un reparto di terapia intensiva di un ospedale causando la morte di 10 pazienti ricoverati e ferendone altrettanti, secondo quanto dichiarato dall'agenzia del paese per le situazioni di emergenza (ISU).

Le fiamme si sono estese attraverso l'unità di terapia intensiva dove vengono trattati i pazienti con il coronavirus.

Napoli, ‘guaio’ Osimhen | Parla il Ct della Nigeria
Arrivano brutte notizie per il Napoli , che rischia di dover fare i conti con un infortunio di Victor Osimhen . Nei prossimi giorni si conosceranno meglio i tempi di recupero del bomber partenopeo.

LAZIO, Polemica L. Alberto: "Lotito quando ci paghi?"
Il trequartista spagnolo ha da poco rinnovato il suo contratto con la Lazio , firmando un nuovo accordo fino al 30 giungo 2025.

Le misure contenute nel secondo DL Ristori
Lo stesso trattamento viene riservato a chi lavorA nelle produzioni industriali del comparto alimentare e delle bevande. Ma anche di palestre, piscine e altre attività costrette a chiudere dopo l'applicazione del Dpcm di fine ottobre .

Come riportato anche dal Daily Star Online, il medico, che era in servizio quando è scoppiato l'incendio, si trova attualmente ricoverato con ustioni all'80% del suo corpo. Il ministro della Sanità rimeno, Nelu Tataru, si sta recando sul luogo dell'incidente.

Le fiamme si sono sviluppate verso le 18.30 ora locale, nell'ala dove erano ricoverati 16 pazienti affetti da Covid-19, e tutte le vittime erano contagiate dal coronavirus. Non sarebbero ancora chiare le dinamiche dell'incendio. Al momento l'ipotesi più probabile resta quella di un corto circuito o comunque di un problema riconducibile all'impianto elettrico. In ogni caso la procura potrebbe avviare a breve un'inchiesta al fine di far luce sulla vicenda.

Condividere