Covid, il Veneto lancia i test fai-da-te

Condividere

Secondo Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università degli studi di Milano e direttore sanitario dell'ospedale Galeazzi di Milano, "i test fai da te sono un elemento complementare".

"La sperimentazione parte da oggi su 5.000 campioni in doppio con il tampone molecolare classico, per dimostrare la validità". Il governatore del Veneto davanti alle telecamere ha quindi fatto vedere che in pochi secondi si inserisce il tampone nelle fosse nasali e poi messo nella fiala con il reagente per avere il risultato in pochi secondi. Il governatore del Veneto ha infatti testato in conferenza stampa uno dei primi auto-test per il Covid 19: "E se adesso esce che sono positivo?"

Una volta estratto il tamponcino dalla confezione, bisognerà inserirlo in entrambe le narici, non troppo in profondità, roteandolo per cinque volte a narice.

Il test fai da te è un nuovo strumento diagnostico ancora in fase di sperimentazione che permetterà a chiunque di sottoporsi in modo autonomo ad un'analisi in grado di valutare la positività al Sars-Cov-2. "Il merito, se tutto andrà bene, sarà di tanti colleghi e dei loro team che stanno dando tutti sé stessi, ognuno alla guida del suo reparto".

Calabria: Zuccatelli si è dimesso, lo ha chiesto ministro - Calabria
Niente Gino Strada dunque? Tanto è vero che Matteo Salvini sollecita la nomina di un commissario calabrese. Zuccatelli era stato incaricato una settimana fa.

Tamponi rapidi, ora li faranno anche i medici di famiglia ei pediatri
Questi verranno effettuati all'interno di studi medici o in apposite aree individuate dall'Asp . I tamponi saranno gratuiti mentre i medici riceveranno 18 euro (compenso lordo) per ogni test.

Belgio, un "compagno di coccole" per il lockdown: cos’è il "knuffelcontact"
Secondo quanto si legge sul sito del governo: " Ogni membro della famiglia ha diritto a un compagno di coccole ". Lo stesso vale per i single , che possono vedere due persone , ma non contemporaneamente.

A illustrare le caratteristiche tecniche del kit il dottor Roberto Rigoli, coordinatore delle 14 microbiologie venete e vicepresidente dei microbiologi italiani, a cui è stata affidata la gestione del progetto. "Questo test potrebbe rendere meno ansiogena l'attesa del tampone", ha spiegato Pregliasco ai microfoni di Sky Tg24.

Gli esiti verranno illustrati in una dettagliata relazione scientifica che sarà inviata all'Istituto Superiore di Sanità per la validazione.

Il test dura massimo 3 minuti e il costo del kit sarà di 3 euro.

Condividere