Leclerc o Verstappen, Vettel sceglie la stella del futuro della Formula 1

Condividere

Aver conquistato tutti questi Mondiali ed essere nella posizione di continuare a vincere va oltre i miei sogni. Il britannico ha così raggiunto Michael Schumacher in vetta ai più vincenti piloti di sempre anche per numero di campionati conquistati, dopo che il mese scorso lo aveva già raggiunto e superato nella graduatoria dei Gran Premi vinti.

Hamilton, da parte sua, ha rilanciato i tanti messaggi sul suo profilo, da quello di Felipe Massa a Neymar e Beckham, includendo anche tanti video di tifosi e appassionati. Un vero gentiluomo, senza di lui la Formula 1 del 2021 sarebbe stata più vuota. D'altronde la storia della Formula 1 ci insegna che i record non sono impossibili da battere e questo Lewis Hamilton lo sa bene. Serena Williams. E poi Nelson Mandela. "Sainz e Ricciardo hanno cercato di coprire il nostro pilota ma Charles è stato così veloce che gli sono bastati due giri per portare a termine l'undercut". Ma il traguardo più realistico è colmare il gap con Honda e Renault, il Cavallino ha pagato a carissimo prezzo le direttive della Fia seguite all'inchiesta sulle power unit 2019: "si sono dovuto eliminare alcune soluzioni impegnate nella scorsa stagione, il crollo del 2020 nasce da lì".

La partenza è stata un momento fondamentale: perché?

Morta Isa Stoppi, modella italiana molto amata negli anni 70
Ha lavorato con grandi fotografi del calibro di Richard Avedon , Helmut Newton, Irving Penn e Gian Paolo Barbieri . Nel 1962 conosce la notorietà, viene scelta infatti per rappresentare l'Italia di Miss Universo.

Terrorismo: ucciso in Iran il numero 2 di Al Qaeda
La sua foto non è ancora stata rimossa dai ricercatori della Fbi, che aveva stabilito una taglia di 10 milioni di dollari . Informazioni riportate in un documento riservato fornito dal Centro nazionale antiterrorismo degli Stati Uniti nel 2008 .

Signorini: "Nella casa del Grande Fratello sta per tornare un ex amatissimo"
La fortuna di poter dire ad un genitore 'Scusa, mi sono sbagliato' a tanti non è capitata. Probabilmente, a causa dell'emozione, non ha colto appieno la confessione del pargolo .

Quando è servito metterci quel qualcosa in più, entrare in quella dimensione eterea, sovradimensionale in cui diventi tutt'uno con la macchina, Valtteri Bottas è mancato. "Normalmente le condizioni di 'crossover' si manifestano, in base al livello di bagnato dell'asfalto, quando le intermedie si surriscaldano e si consumano mentre le gomme da asciutto faticano ad andare in temperatura". Ma ridurre a questo fattore il dominio di Hamilton appare davvero ingeneroso nei confronti del fuoriclasse britannico. Non ero al corrente di tante cose, anche sul tema della diversità in generale. Ecco perché cerco di essere molto aperto.

Viaggia in 5/a marcia, la Ferrari - Finalmente abbiamo la prova che a Maranello sanno ancora come si lavora. Nelle ultime curve si accende la sfida per il podio.

Condividere