MotoGP, tapiro d'oro ad Andrea Iannone: "Cercherò di capire come essere utile"

Condividere

Il tapiroforo, Valerio Staffelli, non risparmia proprio nessuno, eccolo mentre consegna il Tapiro d'Oro al pugile Clemente Russo Medaglia di legno e Tapiro d'oro per Clemente Russo: durante il lockdown, il pugile di Marcianise ha lanciato la "Salto della sedia challenge" su Instagram.

Il pilota di MotoGP ha perso anche l'appello e la sua carriera sembra ormai giunta al termine. Questa sentenza mi ha strappato il cuore, ma il cuore è un muscolo, quindi poi recupera, si riprende. Non vuole stare ancora in mezzo ai gossip parlando della sua ex fidanzata, nonostante quel che accade intorno a lui. "Abbiamo fatto il possibile per evitare una sentenza così dura", commenta Andrea Iannone, squalificato per 4 anni dal Tribunale Arbitrale dello Sport, su richiesta della Wada (Agenzia mondiale antidoping).

Coronavirus: von der Leyen, 'contratto con Curevac per 405 mln dosi vaccino'
Altri fondi arriveranno presto. "Ogni Stato membro riceverà il vaccino allo stesso tempo, su base proporzionale (alla popolazione, ndr) e alle stesse condizioni", ha sottolineato von der Leyen".

Morta Isa Stoppi, modella italiana molto amata negli anni 70
Ha lavorato con grandi fotografi del calibro di Richard Avedon , Helmut Newton, Irving Penn e Gian Paolo Barbieri . Nel 1962 conosce la notorietà, viene scelta infatti per rappresentare l'Italia di Miss Universo.

Selvaggia Roma a rischio squalifica | ‘Intollerabile’
LEGGI ANCHE- Flavio Briatore , conoscete la figlia? Lei dice di sì, ma i due ragazzi continuano a dire il contrario. Poi, a fine serata, quando ero in albergo, mi ha chiesto di raggiungerlo ma ho preferito non andare".

Pertanto, Iannone e il suo legale potrebbero fare ricorso, anche se il centauro di Vasto si dice pronto a valutare un nuovo ruolo sempre all'interno del Motomondiale: "Cercherò di capire come essere utile alla MotoGP". Non si tratta proprio di un premio al merito, ma più semplicemente del simbolo di un errore che ha commesso.

Scritto da: Annamaria Capozzi il 20/11/2020.

Condividere