Vaticano indaga su like a modella brasiliana: "Non viene da Santa Sede"

Condividere

"Il Papa ha dunque chiesto ai giovani un "patto" per cambiare i modelli economici perché "non possiamo andare avanti in questo modo". Per fare luce sull'episodio, la Santa Sede si è rivolta direttamente all social di proprietà di Mark Zuckerberg.

Piccolo giallo in Vaticano su un like che apparentemente sarebbe partito dall'account ufficiale di sua Santità papa Francesco, nei confronti della modella brasiliana Natalia Garibotto, avvenente ragazza latino americana seguita da ben 2,4 milioni di follower. La COY Co, agenzia della modella, ne ha approfittato per pubblicizzarsi un po' e nella didascalia social dello screenshot in cui si vede il like, hanno scritto: "Abbiamo ricevuto la benedizione del Papa".

"Possiamo escludere che il "mi piace" sia arrivato dalla Santa Sede, e ci siamo rivolti a Instagram per avere delle spiegazioni", ha dichiarato infatti un portavoce ufficiale al quotidiano britannico, implicitamente rifacendosi a una delle scuse più gettonate in caso di imbarazzo digitale: l'attacco di misteriosi hacker o il disguido tecnico.

Forza Italia perde altri pezzi: 3 deputati passano alla Lega
Lo ha detto Silvio Berlusconi , leader del partito azzurro, in collegamento nel corso di una conferenza stampa . Secondo me nell'anno delle Amministrative, Berlusconi - per come lo conosco - non mollerà Salvini e Meloni .

Belen Rodriguez, effusioni bollenti davanti a tutti
Tra Santiago e Antonino sembra esserci una bellissima sintonia, hanno giocato a calcio insieme e si sono scambiati tenerezze. Pochi mesi fa, durante il lockdown, la coppia è scoppiata un'altra volta per motivi che non sono mai stati resi noti.

Stop a medici di famiglia per cure a casa. Regione farà ricorso
"Diteci come sono stati spesi i 780 milioni per le Usca " urlano proclamando lo stato di agitazione perché tutta l'assistenza territoriale è sulle loro spalle.

Secondo quanto riporta la Bbc, fonti vicine all'ufficio stampa vaticano hanno detto martedì all'Agenzia di stampa cattolica che l'account era "gestito da una squadra di dipendenti" e che ora era in corso un'indagine interna.

Su Instagram il Papa conta 7,4 milioni di follower. Naturalmente, un team dedicato gestisce gli account social di Bergoglio.

Il Papa non è come Donald Trump, non sta seduto a twittare tutto il giorno usando il telefono o il computer - spiega Mickens.

Condividere