Covid, rabbia e sconforto: Samuel muore a 29 anni

Condividere

Il governo teme infatti, come spiega un ministro, che le festività si trasformino "in un formidabile moltiplicatore dei contagi, innescando una terza ondata a gennaio, con nuovi tristi primati di decessi". I dati sono aggiornati allo scorso 19 novembre, negli ultimi giorni ci sono stati altri due decessi, compreso quello dell'ottantenne padre della maestra.

Ancora otto morti e tasso di positività all'8,9 per cento, mentre i guariti sono quasi il doppio dei nuovi positivi e scende il numero di ricoverati anche in terapia intensiva. Il totale dei contagiati dall'inizio dell'emergenza sale a 1.431.795. Sono stati effettuati 188.659 tamponi e individuati 23.232 nuovi positivi al COVID-19.

Bianca Guaccero rompe il silenzio: le parole dopo il tutorial della discordia
Sarà un serio impegno della rete indagare sull'accaduto e sulle responsabilità , e garantire che questo non accada più in futuro.

Covid: in Fvg 1.043 nuovi casi (176 pregressi)
Ciò non escluderebbe però la possibilità di emanare ordinanze specifiche di chiusura per i giorni di Natale e Capodanno. Le persone risultate positive al virus dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 24.658.

Infortunio Ibrahimovic durante Napoli-Milan: le news
Oltre ad Hysaj , Gattuso dovrà fare a meno di Victor Osimhen , ma recupera Ospina e Bakayoko . Hernandez; Bennacer , Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu , Rebic; Ibrahimovic .

L'età media dei nuovi positivi di oggi è 45,3 anni. Complessivamente, i test processati sono 20.956.187.

La situazione dei contagi nelle province dell'Emilia-Romagna vede Modena con 480 nuovi casi, Bologna con 350, Reggio Emilia (300), Rimini (272), Ravenna (205), Parma (204), Piacenza (155), Imola (121), Ferrara (105). Poi Ravenna (180), Ferrara (163), Imola (107), Cesena (106) e Forlì, con 83 casi. Nel Paese, i cittadini con un'infezione attiva sono 791.697. Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 66.394 (+2.038 rispetto a ieri), il 95,7% del totale dei casi attivi. Da ieri sono stati registrati altri 7 morti. Due decessi sono nel ferrarese (un uomo di 70 anni e una donna di 77), 3 nel ravennate (una donna di 79 anni e due uomini di 70 e 84 anni); 6 in provincia di Rimini (rispettivamente 2 donne di 78 e 85 anni, 4 uomini di 78, 80, 87 e 97 anni). Dall'inizio dell'epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.384. I ricoverati in terapia intensiva sono 3.848 (+32 da ieri). Diminuiscono anche le persone in isolamento, che sono 364 in meno, con 11.424 persone che restano comunque in quarantena.

Condividere