Pagliacciata Pascale, il fake istituzionale per la violenza contro le donne. Assurdo

Condividere

Lo abbiamo scritto questa mattina nella nostra edizione cartacea, ma quello che abbiamo visto, da poco, sui social del sindaco di Lacco Ameno risuona come una vergognosa strumentalizzazione in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

E proprio oggi, 25 novembre 2020, l'Italia si è svegliata con la notizia di altri due femminicidi, a Padova e in Calabria. Acuita dal lockdown e dalla convivenza forzata, è un'emergenza che fa risuonare forte la sua sirena, per la quale si sta registrando un abbassamento dell'età delle donne che richiedono aiuto. Un fenomeno terribile che conta, solo dall'inizio del 2020, 91 femminicidi nel nostro Paese. La Panchina Rossa è un percorso di sensibilizzazione e di informazione lanciato dagli Stati Generali delle Donne nel 2016 e rivolto ai comuni, associazioni, scuole e imprese di tutta Italia: la richiesta, appunto, era quella di installare una panchina rossa in ogni comune, come monito contro la violenza al sesso femminile e in favore di una cultura di parità.

"Il lavoro da fare è ancora moltissimo - ha continuato Cocilova - e molto va fatto a livello di comunità, per diffondere una cultura che è contraria all'odio e alla violenza".

USA, trovato uno strano monolite nel deserto dello Utah
La posizione del monolite non è stata rivelata e ad oggi non è ancora chiaro chi lo abbia messo lì. Un misterioso monolite di metallo alto oltre tre metri è stato ritrovato nel deserto dello Utah .

Coronavirus: Biontech e Pfizer chiedono di poter vendere il vaccino
Su 170 casi di persone che hanno sviluppato il Covid-19 , 162 erano nel gruppo placebo e solo 8 nel gruppo vaccinato. Allo stesso tempo, ha osservato che la Russia ha acconsentito alla produzione di vaccini in cinque di essi.

Covid: in Fvg 1.043 nuovi casi (176 pregressi)
Ciò non escluderebbe però la possibilità di emanare ordinanze specifiche di chiusura per i giorni di Natale e Capodanno. Le persone risultate positive al virus dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 24.658.

"È un gesto di speranza - ha commentato Marianna Abbondanza, presidente dell'associazione Eunice, attiva da oltre 13 anni sul territorio-". Il rosso rappresenta, in questo caso, un colore simbolo, usato in tutto il mondo per rappresentare e ricordare le donne vittime di episodi di violenza e di femminicidio. "Il percorso delle donne è molto lungo, inizia in vari contesti ma non termina in quel momento". Che ha proposto di dedicare la piazza-giardino dove si è svolta la inaugurazione a Eunice Itua. Per questo l'autonomia economica è uno dei punti centrali, come ha proseguito la presidente del consiglio comunale Angela Pirri: "Alla politica bisogna chiedere i finanziamenti, è fondamentale che ci siano fondi stanziati per associazioni, consultori e organizzazioni che lavorano per contrastare la violenza sulle donne".

Una giornata importante, che ha molti scopi. Un piccolo simbolo concreto per la "Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne". Molte donne hanno vissuto il periodo sottoposte a controlli e violenze.

"Ogni giorno tante donne vengono uccise solo perché non si vogliono sottomettere al volere di chi crede di avere un potere su di loro, dopo averle private, giorno dopo giorno, della loro identità e della loro libertà, perché la violenza non si manifesta solo nei gesti estremi a volte è più subdola e nascosta". Ma le donne di questa giunta e di questa maggioranza, non si sentono prese in giro e offese. Il 74% di loro è italiana e, quasi nella metà dei casi, si tratta di mamme. Molteplici sono le tipologie di violenze perpetrate sulle donne, ma quella psicologica prevale con l'82,8% dei casi. Il coronavirus ha provocato conseguenze anche su questo tema.

Condividere