Covid, Whitty: 'Si suppone che il vaccino funzioni sulla variante'

Condividere

Per cominciare, oltre 1,8 milioni di dosi verranno consegnati dalla Pfizer, dopo l'approvazione dell'EMA e poi dell'Aifa.

Il personale incaricato addetto alla somministrazione, nella prima fase, sarà a carico del Sistema sanitario regionale.

La scarsità iniziale del vaccino COVID-19 potrebbe creare un fiorente mercato nero, in particolare se le persone ben agganciate nel settore sanitario scremano alcune dosi qua e là per amici, familiari o per il miglior offerente. "È l'inizio di una nuova stagione", scrive sulla sua pagina Facebook l'assessore alla Salute, Ruggero Razza, commentando i primi dati. I prezzi finora erano rimasti riservati, anche perché la Commissione sta ancora negoziando un contratto con Novavax. "Nel frattempo si stanno formando le equipe che dovranno vaccinare il personale delle strutture sanitarie pubbliche e private ed gli ospiti delle RSA e delle case-albergo per anziani".

Come nel Regno Unito, anche negli Stati Uniti si sono registrati due casi di allergia inseguito all'inoculazione del vaccino sviluppato e prodotto da BioNTech e Pfizer. Stamattina sono complessivamente circa 2.500!

Vaccino anti Covid, in Lombardia 304.955 dosi del vaccino Pfizer
Per l'eurodeputato Peter Liese (Cdu Germania), responsabile per la Salute del gruppo Ppe, i prezzi riportati nel tweet pubblicato da Hln sono "realistici".

Ad Amazon Prime Video i diritti Champions League 2021-2024 (16 partite)
I diritti comprendono anche la Supercoppa Europea e saranno validi per 3 anni a partire dalla stagione 2021-2022 . Lo annuncia una nota del colosso statunitense di proprietà di Jeff Bezos .

Tommaso Zorzi, che lavoro fa il concorrente del Grande Fratello Vip?
Se lei ha giocato con i sentimenti penso sia terribile ma non voglio credere che l'abbia fatto. " Non devi piangere. A quel punto anche Cristiano Malgioglio ha cercato di far capire al ragazzo che non ha alcun blocco.

Sarà il "regalo" per il nuovo anno. Dopo sette giorni occorre tuttavia ricorrere alla seconda dose che porta un'efficacia in crescita al 95% (media tra il 90.3% e il 97.6% dei gruppi considerati nello studio). L'immunizzazione delle popolazioni coinvolte dalla pandemia è infatti possibile solo attraverso una diffusa e capillare campagna vaccinale che deve partire da chi opera "in prima linea".

Una fase importante. Si metteranno subito in sicurezza le fasce più esposte e le più fragili della società.

La prima persona a ricevere il vaccino creato da Pfizer/BioNTech in Gran Bretagna è stata Margaret Keenan, "nonnina" di 90 anni che ha esortato tutti gli altri a seguire il suo esempio.

Non è chiaro cosa abbia causato l'abbassamento della temperatura durante il trasporto delle fiale di vaccini. "Serve una strategia comunicativa che unisca efficacia a trasparenza". Nel Ragusano sono coinvolti gli ospedali di Comiso, Modica, Ragusa, Scicli e Vittoria.

Condividere