Serie A, Lautaro-show a San Siro: Crotone travolto

Condividere

Anche l'ex enfante prodige, di proprietà del Sassuolo, ha vissuto l'ultima stagione in tono minore, segnando appena 3 reti con il Lecce e retrocedendo in Serie B. Sul gradino più basso del podio troviamo invece lo spagnolo Suso (5,57%), già nella "Flop Ten' del 2019, quando si piazzò ottavo". Al 55′ c'è però un episodio da rivedere nell'area dei padroni di casa: Riviere da ottima posizione manda alto sulla traversa ma gli squali recriminano per un tocco di mani precedente al tiro: l'arbitro vede ma ad ampi gesti dice di proseguire.

Alla fine sul tabellone di San Siro si legge un tennistico 6-2 che vale l'ottava vittoria di fila per gli uomini di Conte (l'ultimo a riuscirci fu Mourinho nel 2008/09, a fine anno arrivò lo scudetto) e la momentanea vetta della classifica. Lo dedico alla mia famiglia, a mia figlia che sta arrivando e alla gente che è sempre stata con me. Al 57' Lukaku inventa e con tacco serve Brozovic, appoggio successivo per Lautaro che davanti a Cordaz non sbaglia e da lì la gara si incanala. I nerazzurri di Antonio Conte vincono e convincono in campionato e forse anche per questo motivo, la società vorrà (più di quanto avrebbe voluto) provare a fare contento il mister. Alla mezzora, il vantaggio nerazzurro: Lukaku premia l'inserimento in area di Barella, che mette in mezzo per l'accorrente Lautaro bravo ad avventarsi sul pallone e insaccare. Al 36' il Crotone ristabilisce la parità grazie ad un penalty trasformato da Golemic. Lautaro fa una tripletta, si ferma Lukaku per un dolore muscolare.

La ripresa si apre con alcuni minuti di studio e soprattutto con l'uscita immediata dal campo di Vidal, sostituito da Stefano Sensi.

Читайте также: Gerry Scotti è diventato nonno: le prime notizie sulla nipotina

Gli Squali cercano di spingersi in avanti alla ricerca disperata di un gol per accorciare le distanze, ma il pallino del gioco resta stabilmente nelle mani dell'Inter.

Primo tempo di sofferenza che si conclude sul 2-2, poi i nerazzurri dilagano. La decisione finale di Conte potrebbe essere quella di risparmiare Lukaku, in vista delle sfide contro Roma e Juventus.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere