La Fiorentina è furiosa: Martinez Quarta mostra i segni di Lukaku

Condividere

Fiorentina-Inter: Romelu Lukaku ha rilasciato alcune dichiarazione dichiarazioni al termine del sofferto successo dei nerazzurri. Va onestamente scritto che l'Inter ha avuto più palle gol di noi, ma siccome esistono anche i portieri e noi li abbiamo bravi entrambi, fra i migliori anche ieri rientra Terracciano che si fa trovare sempre pronto alla bisogna.

L'ultima sfida tra Inter e Milan non in campionato era stata disputata il 27 dicembre 2017, sempre in Coppa Italia: una gara vinta dai rossoneri per 1-0 con una rete di Cutrone nei tempi supplementari. Partita secca, oggi si deciderà l'avversaria del Milan ai quarti di finale. "Ci sono cose buone in questa sconfitta".

Miura non si ferma: rinnovo con lo Yokohama Fc a 53 anni
Lo Yokohama FC ha appena comunicato che il calciatore ha rinnovato il contratto che lo lega al club. A 54 anni ancora in campo nel principale campionato giapponese .

Chiara Ferragni, caduta improvvisa ed ecografia di controllo: le sue condizioni
Chiara Ferragni ha infatti pubblicato gli scatti dell'ecografia in 3D in cui si vede benissimo il volto della piccola. Ma Chiara non si abbatte: " In caso non cambierà molto dalla vita in lockdown ".

Maltempo in Spagna, la tempesta di neve uccide quattro persone
La data di riprogrammazione dell'incontro verrà comunicata "nei prossimi giorni", secondo la Liga. La tempesta di neve manda in tilt Madrid dove la temperatura glaciale fa apparire un dinosauro.

Sta facendo il giro del web infatti la foto del graffio sul collo dell'argentino che sarebbe frutto proprio del contrasto con l'attaccante belga nell'episodio che ha di fatto deciso la partita e la qualificazione ai quarti di finale in favore dell'Inter. C'è attesa per Sensi, il dodicesimo uomo del gruppo, che punta a riempire gli occhi del suo allenatore e a scalzare Vidal in vista della super sfida di domenica.

Segnali positivi anche dal turnover, con i chiamati in causa che si sono fatti trovare pronti: "Sono soddisfatto, anche per come hanno giocato Kolarov e Ranocchia".

Condividere