Covid: morti in Usa superano quelli della II Guerra mondiale

Condividere

Per dare un termine di paragone che spieghi la letalità della malattia, basti pensare che il Coronavirus ha fatto più morti che la Seconda Guerra Mondiale: secondo i dati del ministero dei veterani USA infatti, il numero dei caduti americani ammonta a 405.399.

La Germania proroga il lockdown fino al 14 febbraio
In Germania è stato prorogato almeno fino al 14 febbraio il lockdown imposto per contenere la diffusione del coronavirus. 859 persone sono morte nelle ultime 24 ore, dato in calo nel confronto settimanale.

La vita in diretta, Matano furia contro un no mask: collegamento interrotto
L'inviato è andato ad intervistare il proprietario di un bar di Trieste che ha deciso di aderire alla campagna #IoApro . Allora Matano ha voluto specificare che la trasmissione segue dei protocolli anti-Covid precisi.

Shalpy su ‘Rolling Stones’: pronto a fare il cameriere
Sto portando alla ribalta la mia storia, ma non sono il solo. " Io sto facendo un appello ". Ma sono dettate dal mio essere, dal mio vissuto, dalla mia emozionalità.

Secondo il database aggiornato della Johns Hopkins University, negli Usa hanno perso la vita finora 406.001 persone per complicanze dovute al coronavirus, mentre il numero ufficiale delle vittime dell'ultimo conflitto mondiale è stato 405.399. Il Regno Unito segna circa 1.800 decessi nelle ultime 24 ore. " - ha dichiarato il nuovo presidente degli Stati Uniti durante la cerimonia di insediamento". Lo afferma l'Oms. "Abbiamo lavorato molto duramente per garantire che tutti i paesi, tutte le popolazioni, abbiano l'opportunità di accedere a questi vaccini in tutto il mondo", ha spiegato il Direttore generale aggiunto dell'OMS per l'accesso a medicinali, vaccini e prodotti farmaceutici Mariangela Simao. Ma anche quello di chiedere agli americani di indossare la mascherina per i primi 100 giorni del suo mandato. L'Info Durable cita le parole del portavoce del governo francese Gabriel Attal, il quale ricorda gli "impegni più importanti" dell'appena eletto 46esimo presidente degli Stati Uniti.

Condividere