La morte di Antonella Sicomero a 10 anni, aperte due inchieste

Condividere

BIMBA di 10 anni Muore a causa di una SFIDA ESTREMA su TIK TOK. Nel primissimo pomeriggio i medici hanno dichiarato la morte cerebrale.

Tutta la redazione di Filodiretto Monreale si stringe alla famiglia della piccola Antonella.

I genitori, due operai, hanno approvato la donazione degli organi.

Da indagini recenti, in Italia si registra un considerevole aumento degli utenti tiktok nella esorbitante misura di ben 4 milioni fino a giugno 2020, in prevalenza minori di età.

Pioli ammette: "Sconfitte con Atalanta e Juve? Con loro si può perdere"
E' tutto profondamente diverso da allora, ma quando il Milan incrocia l'Atalanta evidentemente scatta qualcosa di diabolico. Con l'Inter è una bella partita, bisogna recuperare subito bene.

Domenicali e la nuova Formula 1: "Voglio una Ferrari al top"
Il nuovo CEO di Liberty Media si augura di rivedere una Formula 1 ancor più equilibrata e spettacolare. Ma sono convinto che, anche se i regolamenti saranno stabili, le cose miglioreranno.

Milan, si presente Meite: "I rossoneri possono cambiare la mia carriera"
Conosco le mie qualità, in questa squadra c'è molta mobilità e qualità: per me è più facile giocare in un sistema del genere. Ha una maniera diversa di allenare rispetto a Giampaolo , vedono il calcio in maniera differente.

Ed ora Tik Tok deve affrontare lo stesso dilemma: sino a quando una piattaforma potrà nascondersi dietro la "libertà" di postare qualsiasi messaggio, qualsiasi video, qualsiasi gioco potenzialmente mortale? Credo sia necessario soprattutto per i giovanissimi regolamentare l'uso di questi, serve un aiuto sociale per rendere internet luogo sicuro, perché è inaccettabile che pe un gioco si muoia a soli 10 anni. E parlando della presunta challenge che l'avrebbe portata alla morte, il padre dice di temere che la bambina possa essere stata convinta da qualcuno a farlo: "Ma penso anche che forse in quei 5 minuti mia figlia non è stata più lei".

Come sempre nel mondo dalle ottimistiche sorti e progressive si chiude la stalla a buoi scappati. Il coma è diventato irreversibile alle 13,30 di ieri, a seguire il papà e la mamma hanno autorizzato il prelievo degli organi. Era mercoledì sera, alle 21.04 l'arrivo in codice rosso all'ospedale dei bambini, la rianimazione e il cuore ha ripreso a battere. Così, se Tiktok può sembrarci il futuro con le sue challenge che combattono il revenge porn e rivendicano i diritti, c'è anche un lato oscuro che preferiremmo ignorare, ma che si ripresenta come un vaso di Pandora pronto per scoperchiare l'orrore.

Nel cellulare si vedono le ultime immagini della piccola. Oltre alla Procura sul caso sta facendo accertamenti la Procura dei minori. Le esche, le trappole sono tante, hanno i tratti orrofici di qualche strega immaginaria o quelli mitologici di una balena ma il senso non cambia, sta sempre nella pulsione arcana delle favole, squartarsi, bollirsi, soffocarsi. La piccola avrebbe partecipato alla Blackout challenge sul famoso social TikTok, una sfida che porta i partecipanti a strangolarsi per capire chi riesce a resistere di più. Genitori, adulti che utilizzano gli stessi giocattoli, che regrediscono al medesimo livello di narcisismo infantile dei loro figli?

Inoltre TiKTok, mostrando pubblicamente tutti gli account anche ai non iscritti, permette la visualizzazione e le condivisioni di tutti gli utenti.

Condividere