Pioli ammette: "Sconfitte con Atalanta e Juve? Con loro si può perdere"

Condividere

E' tutto profondamente diverso da allora, ma quando il Milan incrocia l'Atalanta evidentemente scatta qualcosa di diabolico. Con l'Inter è una bella partita, bisogna recuperare subito bene. Se si guardano le statistiche più recenti, dal 2004 ad oggi, la percentuale sfiora il cento per cento, complice l'egemonia quasi assoluta della Juventus che ha facilitato i calcoli: 15 volte su 17 non c'è stato il cambio della guardia al vertice.

Tutta la verità in pochi giorni: Milan e Inter faccia a faccia per il futuro - Sportmediaset
Atalanta, Gasperini a Sky: "Obiettivo Champions, anche se le avversarie quest'anno sono più agguerrite"

Nessun trofeo concreto, ovviamente, ma la consapevolezza che si è ancora sul binario giusto, e lo Scudetto non per niente un'utopia. L'aspetto psicologico è stato ben curato, come lo utilizzerai questo tempo intermedio migliore per la tua truppa? Oggi ne poteva fare anche di più. Tanta delusione. Non pensiamo al fatto di essere campioni d'inverno perchè c'è delusione. "Ora c'è il periodo più difficile, con tante partite, dobbiamo riprendere il ritmo". Chiuso il primo tempo sull'1-0, la seconda tranche di gioco è terminata sul 3-0 per gli orobici che possono festeggiare e tirare un sospiro di sollievo dopo una stagione un po' sottotono. "Abbiamo detto prima della partita che quando mi arriva il pallone qualcuno deve tarmi vicino e invece ero solo, magari era la pressione dell'Atalanta". Non è uno che parla tanto. Al di là del campo, che per alcune settimane l'ha visto anche lontano tra Covid-19 ed infortunio, ma l'attaccante svedese è l'anima di questa squadra.

Domenicali e la nuova Formula 1: "Voglio una Ferrari al top"
Il nuovo CEO di Liberty Media si augura di rivedere una Formula 1 ancor più equilibrata e spettacolare. Ma sono convinto che, anche se i regolamenti saranno stabili, le cose miglioreranno.

Roma, incredibile: effettuate sei sostituzioni in Coppa Italia
Nelle parole del tecnico della Roma , Paulo Fonseca è espressa tutta l'amarezza, dopo la sconfitta nel derby contro la Lazio . Le Aquile passano in vantaggio al 107', con un bel colpo di testa di Verde (nella foto) su cross di Dell'Orco.

MILIK, Per la cessione al Marsiglia siamo ai dettagli
Proprio per questo, Milik vorrebbe inserire nell'accordo anche una sorta di 'via d'uscita'. Stiamo lavorando, vediamo chi avrà più pazienza.

Condividere