Draghi scioglie la riserva, 23 ministri nel suo Governo

Condividere

Tra riconoferme, esordienti ed esperti di ritorno, dà spazio a tutti i partiti dell'ampia maggioranza che sostiene l'esecutivo.

"Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione": con la formula di rito Mario Draghi, seguito dai 23 ministri, ha giurato a mezzogiorno davanti al capo dello Stato Sergio Mattarella, prendendo ufficialmente la guida del nuovo Governo italiano e chiudendo una crisi politica durata un mese.

Nintendo Switch ha distribuito 79.87 milioni di unità
Sempre per quest'ultima però, è anche vero che Nintendo non ha completamente chiuso le porte a tale opportunità . L'intero resoconto può essere visionato qui .

Marsiglia, Villas-Boas "sospeso" dopo le dichiarazioni in conferenza stampa
Domani, il Marsiglia , in crisi di risultati con zero vittorie nel 2021, affronta il Lens. Amo Marsiglia e l'OM, ma non si può toccare la mia professionalità.

È morto Dustin Diamond
La frase finale è un riferimento a una battuta che spesso facevano nella serie Bayside School . Della sua morte, viene detto che è stata rapida e che non gli ha causato sofferenza.

Gli 8 tecnici sono: Marta Cartabia (Giustizia), Luciana Lamorgese (Interni); Vittorio Colao (Innovazione tecnologica); Daniele Franco (Economia), Roberto Cingolani (Ambiente e transizione ecologica); Enrico Giovannini (Infrastrutture e Trasporti), Patrizio Bianchi (Istruzione) e Cristina Messa (Università). Mentre Stefano Patuanelli 'migra' dal Mise all'Agricoltura e Fabiana Dadone dalla pubblica amministrazione alle Politiche giovanili. Elena Bonetti Pari opportunità e Famiglia (Iv). Geograficamente parlando, se il governo Conte Bis annoverava molti ministri dalle Regioni del Sud, il governo Draghi conta un terzo di lombardi e 3/4 di nordici. Roberto Speranza, Salute (Leu). L'età media dei ministri è 54 anni. La squadra che comporrà questo governo forse non sarà interamente tecnica, ma i politici li sceglierà comunque Draghi, che ha già annunciato la creazione di un nuovo super ministero per la transizione ecologica, precisa richiesta del M5S, giusto poco prima che venisse lanciato sulla piattaforma Rousseau il quesito per l'appoggio al nuovo governo, che vedeva tra i primi adepti il presidente della Camera Roberto Fico e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Condividere