Conte esce tra gli applausi: "Non lascio la politica"

Condividere

"Ma tra i corridoi e gli uffici di Palazzo Chigi, anche alla fine delle giornate più dure e dopo le scelte più gravose, ho sempre avvertito l'orgoglio, l'onore e la responsabilità di rappresentare l'Italia", ha scritto all'inizio di un lungo post. Poi l'approdo al Quirinale del premier, Mario Draghi, che ha lasciato la sua residenza romana ai Parioli.

A Palazzo Chigi il passaggio di consegne tra Giuseppe Conte e Mario Draghi con la tradizionale 'cerimonia della Campanella'. Tutti i ministri, così come il presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio, hanno mantenuto la mascherina per tutta la durata del giuramento e delle firme. "Panni che in realtà ho cercato di non dismettere mai per non perdere il contatto con una realtà fatta di grandi e piccole sofferenze, di mille sacrifici ma anche di mille speranze che scandiscono la quotidianità di ogni cittadino".

Nintendo Switch ha distribuito 79.87 milioni di unità
Sempre per quest'ultima però, è anche vero che Nintendo non ha completamente chiuso le porte a tale opportunità . L'intero resoconto può essere visionato qui .

Covid nel ferrarese: un decesso, 113 nuovi positivi e 55 nuovi guariti
Di questi, i pazienti in terapia intensiva sono 2.215, con un decremento di 3 unità rispetto a ieri e 97 ingressi giornalieri. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 14.164 tamponi molecolari , per un totale di 2.978.096.

Sci, Cdm: Gut vince il superG di Garmisch, Goggia chiude 4^
Sconsolata, ai microfoni di Rai Sport Brignone ha spiegato: "Era una gara molto facile, era veramente solo da mollare". Sofia Goggia commenta così il quarto posto, a un soffio dal podio, nel primo dei due SuperG in programma a Garmisch .

Giuseppe Conte ha concluso ribadendo il suo impegno e la sua determinazione nel proseguire il percorso, iniziato in questa esperienza di Governo, che ha l'obiettivo di rafforzare l'equità, la solidarietà e la piena sostenibilità ambientale. Adesso però c'è un sospetto: non è che i dipendenti della Presidenza del Consiglio hanno applaudito a Conte solo perché lui avrebbe aumentato il loro stipendio e i loro benefit? La chiusura di un capitolo non ci impedisce di riempire fino in fondo le pagine della storia che vogliamo scrivere.

Condividere