Governo Draghi, la replica al Senato: la diretta

Condividere

La Camera vota a larghissima maggioranza la fiducia al governo Draghi.

Dopo aver incassato la fiducia al Senato, oggi è il turno della Camera con il discorso del Presidente del Consiglio che potrà essere seguito qui di seguito in diretta streaming. Tutti gli altri senatori liguri hanno votato a favore. I sì sono stati 535, anche se c'è chi (ricorda Il fatto quotidiano) partì meglio, come Mario Monti nel 2011 che ottenne 556 voti, Giulio Andreotti nel 1978 con 545. Senza "legalità e sicurezza" non c'è futuro, che rappresenta invece la cifra del "suo sguardo" e che il premier spera ispiri il "lavoro comune".

Sono 16 i deputati del Movimento 5 Stelle che hanno votato contro la fiducia al governo Draghi. Salvini intanto si dice convinto che presto in Parlamento ci saranno altre novità: un gruppo di parlamentari eletti in altre liste - assicura - passerà alla Lega e non saranno solo M5S. Gli istituti penitenziari "sono sovraffollati", osserva, e non bisogna trascurare la "paura" del contagio.

Si rischia di tornare in zona arancione
Il monitoraggio di venerdì prossimo della cabina di regia potrebbe evidenziare nuove criticità regionali. Se il dato dovesse rimanere questo, il Lazio anche questa settimana dovrebbe restare in zona gialla .

Draghi parla al Senato, il discorso per la Fiducia in diretta
Ad esempio, il turismo , da aiutare ma preservando l'ambiente e il patrimonio artistico che ne sono il presupposto. Il ritorno a scuola deve avvenire in sicurezza.

Covid. Ricciardi: "Chiederò lockdown totale in tutta Italia"
Secondo l'esperto infatti la variante inglese ha raggiunto l'Europa proprio attraverso gli impianti di risalita in Svizzera. Ricciardi infine spiega: " Va potenziato il tracciamento e rafforzata la campagna vaccinale ".

Non sono però mancate defezioni anche all'interno dei partiti che sostengono la maggioranza.

Lo stesso, ha voluto rivolgere anche un pensiero a tutte le vittime del Covd-19 che, ormai, da più di un anno continua a mietere vittime sul nostro territorio: "Il nostro dovere è combattere la pandemia, il virus è nemico di tutti".

Durante il suo intervento, Draghi non si limita solo ad esporre il nuovo programma politico. Complice l'opposizione annunciata e solitaria di Fratelli d'Italia, la squadra dell'ex presidente della Bce vanta comunque numeri record, con i suoi 262 sì, 40 no e due astensioni. Rispetto al primo esecutivo Conte, che nel 2018 ebbe 350 sì, quello di Draghi vanta 185 consensi in più.

Condividere