Genova, donna uccisa a coltellate nel suo negozio

Condividere

Le indagini sono in mano alla polizia. Alcuni testimoni hanno riconosciuto l'ex e messo subito sulle tracce dell'uomo gli agenti delle volanti e gli investigatori della mobile, coordinati dal pm Giovanni Arena.

Governo Draghi, premier e ministri hanno giurato. Alle 14 il primo Cdm
Senza mascherine, a distanza e alternati su tre livelli su un palchetto allestito ad hoc nel salone dei Corazzieri del Quirinale. Dopo il giuramento , il passaggio della campanella tra Conte e Draghi.

Governo Draghi, gli auguri di buon lavoro dell'istituto diplomatico internazionale
Il Cdm ha ufficializzato la nomina del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli . Al termine della cerimonia si terrà la prima riunione del Consiglio dei Ministri .

Impeachment: il Senato Usa assolve Trump
Accuse che si sono spinte fino a cercare di dimostrare che i rivoltosi puntassero ad uccidere Nancy Pelosi , la presidente della Camera da molti definita 'nemica giurata' di Donald Trump .

Clara Ceccarelli, di 69 anni, è stata uccisa a Genova dall'ex compagno, che la perseguitava da tempo, all'interno del suo negozio. Dalle prime informazioni risulta che è stata aggredita dentro l'esercizio commerciale ma non è ancora chiaro se si sia trattato di una aggressione conseguente ad una rapina o se il movente sia un'altro. Sono in corso le ricerche dell'omicida. Perchè Renato appena un mese prima aveva raccontava a un cronista, che lo conosceva dall'adolescenza, di essere in crisi perchè senza lavoro, "la mia compagna mi ha lasciato, sono solo, sono disposto a fare di tutto pur di lavorare", lui che per una vita aveva fatto il parquettista e di problemi di soldi non ne aveva mai avuti. "Ma lui gliene combinava di ogni colore, infatti, aveva preso delle precauzioni". "L'avevo vista oggi - ha proseguito la parente - ed era tranquilla". Da quanto si apprende la donna è morta nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118, in seguito alle ferite riportate. Un uomo è entrato nel negozio intorno alle 19: dai locali nelle vicinanze, le forze dell'ordine hanno raccolto le testimonianze di altri commercianti che raccontano di aver sentito delle urla. Ricercato l'ex compagno, un artigiano in difficoltà economiche dovute al vizio del gioco. Sembra che l'uomo spendesse i pochi averi tentando la fortuna con giochi come il 'gratta e vinci'.

Condividere