Covid, 215 casi in provincia In regione 4.884 e 102 decessi

Condividere

Si sono tutti dimessi, come richiesto dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, i membri del Consiglio d'Amministrazione di Aria Spa. Aumentano i decessi: da ieri ne sono stati registrati altri 102, per un totale dall'inizio della pandemia che è arrivato nella sola Lombardia a 30.387 morti, contando i dati ufficiali. Aumenta comunque anche il dato relativo alle persone dimesse/guarite: sono in totale 583.133, con un aumento di 2.810 nelle ultime ventiquattro ore. In lieve calo invece il tasso di positività a livello nazionale, dove passa dal 6,8% al 6,6%, per effetto di 23.839 contagi accertati (quasi come ieri, 23.987) sulla base di 357mila test processati (ieri quasi 355mila). Negli ospedali i ricoveri ordinari sono 7.178 (+13) e quelli in terapia intensiva 845 (+9). Lorenzo Gubian sarà da oggi 25 marzo amministratore unico e dg di Aria "fino all'approvazione del bilancio", come ha lui stesso spiegato in Commissione al Pirellone.

Il punto sulla pandemia di Mario Draghi: "La scuola riapre"
Per questo più si alza l'età degli studenti in presenza più aumenta il rischio contagio", ha spiegato il premier. Oggi l'RT segna 1.08, la settimana passata 1.16 ed erano diverse settimane che cresceva.

Veneto, +1.966 contagi e 52 decessi in 24 ore
Finora nella nostra regione abbiamo somministrato in totale 640.456 dosi di vaccino e le persone che hanno completato il ciclo (prima e seconda dose) sono state 203.789.

AstraZeneca, Roberto Speranza: "C'è la massima attenzione anche verso eventi rarissimi"
La stragrande maggioranza delle persone è consapevole che questa è la strada per uscire da questa situazione drammatica. " E' ancora dura ma grazie alla campagna vaccinale possiamo guardare alle prossime settimane con fiducia".

A rendere note queste due importanti notizie è stato il consigliere regionale bergamasco di Azione Niccolò Carretta, che non ha mancato di sottolineare il "pressapochismo" con cui Pavesi avrebbe risposto alle domande che gli sono state poste. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d'età. In provincia di Pavia i nuovi positivi sono 357. Tra le province con il maggior numero di nuovi casi c'è Milano a 1.285, seguita da Monza e Brianza 525 e Brescia a 941.

Condividere