Covid: in Lombardia calo ricoveri, 88 decessi e a Brescia 346 postivi

Condividere

Questi i principali numeri contenuti nel report del contagio in Lombardia di oggi, 28 marzo.

Il tasso di positività scende di mezzo punto (dall'8,6% all'8,1%) e i ricoveri fanno registrare complessivamente una diminuzione (39 pazienti in meno, dopo i 17 in più di ieri), anche se ci sono ben 16 ingressi in più nelle terapie intensive.

Giani: "Toscana al limite della zona rossa"
L'incremento ha portato il tasso di incidenza a 251 casi ogni 100.000, al di sopra quindi della soglia di 250 su 100.000 utile per restare in zona arancione.

Il 14 luglio l'immunità di gregge per l'Unione Europea
Il " passaporto sanitario " che l'Unione europea vuole realizzare per una riapertura in sicurezza sarà disponibile dal 15 giugno . Il commissario ha anche mostrato il certificato sanitario illustrando sia la versione digitale sia quella cartacea .

Domani nuovo flashmob delle Partite Iva davanti all’Agenzia delle Entrate a Torino
Il nuovo meccanismo ammette le imprese con ricavi fino a 10 milioni di euro , a fronte del precedente limite di 5 milioni di euro. Il personale scolastico e amministrativo assente per vaccino è "giustificato".

Con 43.334 tamponi eseguiti, sono 3520 i nuovi positivi in Lombardia, dunque una percentuale dell'8,1%. I morti sono stati 75 contro i 102 di ieri. In calo invece le persone ricoverate nei raparti ordinari (-55) per un totale di 7.069. I guariti e dimessi sono stati ben 7.381. Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 1.285 casi, 941 a Brescia, 525 a Monza e in Brianza, 375 a Bergamo, 361 a Varese, 321 a Como, 216 a Mantova, 215 a Cremona, 194 a Pavia, 170 a Lecco, 97 a Sondrio e 74 a Lodi.

Condividere