Il 14 luglio l'immunità di gregge per l'Unione Europea

Condividere

Potrà essere usato per velocizzare i controlli alle frontiere negli aeroporti e sui treni, traghetti e autostrade e quindi per rendere più facile viaggiare. Il documento potrà essere richiesto per prendere un aereo, partecipare a eventi o entrare in un luogo pubblico, ma non sarà obbligatorio.

Nell'intervista congiunta di ieri alla radio RTL, al quotidiano Le Figaro e alla rete tv alla news LCI, il commissario Breton ha indicato la scadenza del 15 giugno prossimo. L'obiettivo complessivo è "ritrovare la capacità di vivere insieme senza rappresentare un rischio per gli altri, e avere la capacità di riaprire" ristoranti, bar, musei, cinema, teatri, stadi. "Per quella data il passaporto sarà disponibile sul sito dei ministeri della Sanità di ogni Paese europeo".

Per dare tempo a chiunque voglia vaccinarsi di avere accesso a una dose, in modo da non creare discriminazioni tra chi è riuscito a vaccinarsi e chi ancora sta aspettando.

Il "passaporto sanitario" che l'Unione europea vuole realizzare per una riapertura in sicurezza sarà disponibile dal 15 giugno.

La portacontainer Ever Given arenata nel Canale di Suez, bloccato il transito
Una fonte della Gulf Agency Company che gestisce il canale ha detto a Sputnik che il traffico è rimasto bloccato per oltre due giorni mentre le operazioni di soccorso continuano.

Vaccini, Draghi: "Alcune Regioni trascurano gli anziani, serve unità"
Infine Draghi parla del programma Covax: "Con un virus così insidioso nessuno sarà al sicuro finché non lo saremo tutti". Sappiamo come farlo, abbiamo 4 vaccini sicuri e efficaci, ad aprile arriva anche Johnson & Johnson.

'Passaporto covid' in Ue: a chi spetta e a cosa serve
Questi sono i contenuti chiave del nuovo pass Covid presentato dalla Commissione Ue per rilanciare i viaggi in Europa . Ma a questo punto, la marcia verso la loro adozione sembra inevitabile.

Si tratta di un sistema basato su un codice Qr da visualizzare sullo smartphone. Il commissario ha anche mostrato il certificato sanitario illustrando sia la versione digitale sia quella cartacea.

Mancano circa due mesi e mezzo. A che punto siamo con la campagna di vaccinazione nell'Unione europea? Tra domani e Pasqua arriveranno in Italia quasi 3 milioni di dosi di vaccino: in una settimana più di quanti ne siano stati consegnati in 45 giorni tra gennaio e febbraio.

Da buon francese, il commissario europeo Thierry Breton avrà pensato alla presa della Bastiglia: fatto sta che il responsabile del Mercato interno, messo anche a capo della task force europea sui vaccini, ha individuato un giorno preciso entro cui il Vecchio Continente dovrà raggiungere la sospirata immunità di gregge contro il coronavirus, ed è proprio il 14 luglio. Quantità "necessarie per iniziare a parlare di questa immunità collettiva", ha sottolineato.

Condividere