Covid, Oms: estremamente improbabile fuga da laboratorio

Condividere

L'Oms ha concluso l'indagine in Cina sull'origine del Covid: secondo la bozza del rapporto finale, che sarà presto reso pubblico, la fuga del virus dal laboratorio di Wuhan è "estremamente improbabile".

Non desta meraviglia che un boccone propagandistico del genere non sarebbe stato sgradito al nuovo inquilino della Casa Bianca, Joe Biden.

Secondo la bozza, che è stata inviata all'agenzia da un diplomatico di un paese membro dell'OMS e che sembra essere una versione quasi definitiva del documento, i ricercatori hanno valutato quattro scenari in ordine di probabilità.

Covid-19 Pompeo accusa di nuovo la Cina
Covid-19 Pompeo accusa di nuovo la Cina"Ha coperto l'origine del virus primi casi tra i ricercatori di Wuhan

Per il momento, le ipotesi maggiormente accreditate della diffusione del virus sono la trasmissione da pippistrelli tramite un altro anime, oppure la trasmissione diretta all'uomo.

Il pipistrello è noto per essere un trasportatore di coronavirus, anche se il rapporto afferma come manchi ancora un collegamento in quanto "la distanza evolutiva tra il pipistrello e SARS-CoV-2 è stimata in diversi decenni".

Queste dichiarazioni si allineano con le ipotesi inizali degli esperti, che ora stanno valutando un proseguimento delle ricerche potendo ora escludere l'opzione di una fuoriuscita dal laboratorio, che per mesi è stata al centro di dibattiti. Infatti virus simili sono stati ritrovati nei pangolini, ma anche visoni e gatti sono sensibili al COVID-19 e, quindi possibili portatori. A sottolinearlo, è stato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, proprio in merito alla missione degli esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità in Cina.

Covid, zona rossa per tre settimane e scuole chiuse: annuncio del Premier
Macron non ha nascosto la realtà, quella di "un'epidemia nell'epidemia" con il dilagare delle varianti, "più contagiose e letali". Ma "dobbiamo resistere", ha aggiunto, lanciando un appello alla "mobilitazione generale" per il mese di aprile.

Liguria blindata a Pasqua stop alle seconde case e barche
La Liguria ha vaccinato con due dosi il 100% del personale sanitario e il 92% degli ospiti delle Rsa, secondo dati forniti dall'ufficio stampa del presidente della Regione Giovanni Toti e aggiornati a oggi.

Covid: ricoveri Gb ai minimi, ma frena il calo dei contagi
I decessi sono 13; i ricoveri nelle terapie intensive calano a 78 mentre quelli in altri reparti sono 645. Il totale da inizio epidemia sale a 3.510 casi , di cui 2.656 in Val di Non e 854 in Val di Sole .

Condividere