Meteo, sole quasi ovunque per la Pasquetta in zona rossa

Condividere

Dopo alcuni giorni trascorsi con un clima quasi estivo è in arrivo, nelle prossime ore, un colpo di coda dell'inverno, con le giornate di Pasqua e una Pasquetta che saranno caratterizzate da un abbassamento delle temperature e condizioni di instabilità.

Tempo per lo più soleggiato al Centro-Nord con qualche annuvolamento innocuo al Nord-Ovest, lungo le Prealpi, in Abruzzo, Molise e Lazio meridionale. Un po' di nuvole invece al Sud e Isole Maggiori, dove comuqnue non mancheranno le temporanee schiarite.

Temperature: minime in calo su isole maggiori, centro-sud peninsulare, pianure e rilievi collinari di Lombardia e Piemonte, pianure e coste di Veneto ed Emilia-Romagna, stazionarie su Liguria, Valle d'Aosta, Friuli-Venezia Giulia e nord Veneto, in lieve aumento su Trentino-Alto Adige e Appennino emiliano-romagnolo; massime in calo su Sicilia, Calabria, ovest Sardegna, nord Lazio, coste toscane e centro-est Liguria, stazionarie sul Friuli-Venezia Giulia, in generale aumento sul resto d'Italia.

Covid Veneto, oggi 1.567 contagi e 29 morti: bollettino 2 aprile
I numeri, dunque, confermano un leggero miglioramento della situazione nel Veneto. Nelle ultime 24 ore, secondo la tabella, sono stati registrati 29 morti.

Brescia, bottiglia incendiaria contro centro vaccinale
Così, in un post su Facebook, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo l'episodio avvenuto questa mattina. Speriamo - concludono i consiglieri dem - che i colpevoli possano essere individuati al più presto e puniti in modo esemplare.

Zona Rossa, Pasqua blindata: cosa si può fare e cosa no
Cambiano quindi, per i prossimi tre giorni, le regole per quel che riguarda gli spostamenti , la ristorazione, i bar e i negozi . Vediamo quindi come e dove ci si potrà spostare durante le festività, fermo restando il coprifuoco attivo dalle 22.00 alle 5.00.

Addensamenti compatti e rovesci anche a carattere temporalesco anche sulle regioni centrali. Sarà seguito da correnti settentrionali che manterranno una spiccata variabilità sulle regioni centro-meridionali, specie del versante adriatico, mentre ampi spazi soleggiati interesseranno le regioni settentrionali e quelle dell'alto Tirreno, seppur in un contesto termico piuttosto frizzante. Rispetto alla Pasqua, farà meno fresco: un po' perchè al Nord le temperature risaliranno leggermente, e un po' perchè al Centrosud e nelle Isole si smorzeranno i freddi venti settentrionali. Mari in prevalenza mossi.

Sabato 3 aprile 2021: nel corso della mattinata e giornata soleggiato o al più poco nuvoloso. In serata peggiora sulle Alpi di confine e nella notte nelle regioni di Nord-Est con il ritorno delle piogge ma anche di nevicate a quote relativamente basse. Venti in prevalenza deboli ma in rinforzo a fine giornata su mari di ponente e alto Adriatico.

Condividere