Pasqua zona rossa, stretta sui controlli

Condividere

Controlli che saranno diversi in base alle restrizioni anti-covid in vigore nelle varie zone d'Italia ma che comunque, come sottolinea all'Adnkronos il vicequestore Alessandro Carini del Servizio Controllo del Territorio della Polizia, saranno improntati al rigore, alla luce della serietà del contesto e consapevoli del peso delle restrizioni per la popolazione "già molto provata da oltre un anno di restrizioni".

Rimangono chiusi i musei, le mostre, i parchi archeologici.

2 Quali negozi sono aperti?

Attenti controlli saranno effettuati lungo le spiagge siciliane per evitare riunioni e assembramenti ed eventuali barbecue di Pasquetta. In questo caso, gli spostamenti vanno giustificati con l'autocertificazione (qui il modello da compilare). Non si potrà circolare neanche all'interno del proprio Comune ma è consentito, una sola volta al giorno, spostarsi in ambito regionale in massimo due persone più i minori di 14 anni conviventi per andare a trovare parenti o amici. Questo potrà avvenire, però, tenendo presenti alcune regole ben precise se non si vorrà incorrere in sanzioni. Per far visita ad un parente non autosufficiente, si può anche uscire dalla Regione.

Le feste sono vietate.

Le funzioni religiose in presenza si possono svolgere anche se è fortemente raccomandato di accedere al luogo di culto più vicino alla propria abitazione. Per gli spostamenti in macchina, se si è con non conviventi, i passeggeri dovranno utilizzare la mascherina e stare sul sedile posteriore.

Zona Rossa, Pasqua blindata: cosa si può fare e cosa no
Cambiano quindi, per i prossimi tre giorni, le regole per quel che riguarda gli spostamenti , la ristorazione, i bar e i negozi . Vediamo quindi come e dove ci si potrà spostare durante le festività, fermo restando il coprifuoco attivo dalle 22.00 alle 5.00.

Capitol Hill, morto uno dei due agenti
Diversi però gli uomini dello staff presenti anche per la presenza nell'area del Capitol di un sito di vaccinazione anti Covid. Nuove cattive notizie da Capitol Hill dove due agenti sono rimasti travolti da un auto vicino alla sede del Congresso .

Nessun cambio di colore. La Campania resta in zona rossa
Saranno aperte le scuole elementari e medie, mentre nelle superiori si dovrà garantire la presenza minima del 50 per cento. Per i servizi di ristorazione è garantito l'asporto e la consegna a domicilio.

Non è consentito organizzare un pranzo all'aperto, sia pur distanziati.

Fare una passeggiata: è sempre consentito in prossimità della propria abitazione. È obbligatoria la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale. La mobilità è consentita solo per motivi di lavoro, salute e necessità e sarà sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Non tutte le Regioni hanno scelto di adeguarsi alle misure nazionali per ciò che riguarda gli spostamenti nelle seconde case, anzi. Il coprifuoco resterà invariato tra le 22 e le 5, salvo motivi di lavoro, di salute o urgenze, da giustificare con l'autocertificazione. Importante: in tutti i casi, nelle seconde case possono trasferirsi solo gli appartenenti del nucleo familiare, senza parenti non conviventi o amici. Quindi, sì alle visite a parenti e amici nel rispetto del coprifuoco. Si può raggiungere la seconda casa solo se si è proprietari o se si è stipulato un contratto d'affitto da una data antecedente al 14 gennaio 2021. In Toscana, Valle d'Aosta, Alto Adige e Piemonte non possono entrare i non residenti nella regione.

Gli spostamenti sono vietati anche all'interno del comune di residenza. Per andare in Sicilia bisogna fare il tampone entro le 48 ore precedenti all'arrivo. Fatte salve le ordinanze delle singole regioni che hanno previsto una stretta ancora maggiore per Pasqua e Pasquetta, ecco cosa prevedono le regole in vigore dal 3 aprile su spostamenti, visite ai congiunti e seconde case.

Sarà una Pasqua in Zona Rossa in tutta Italia per il weekend, come stabilito dal governo.

Condividere