Protezione Civile, il bollettino: 21.261 nuovi contagiati. 376 morti in 24 ore

Condividere

Coronavirus, ecco il bollettino del 4 aprile: 18.025 contagi e 326 morti come annunciato proprio pochissimi minuti fa. Il totale dei casi positivi diventa quindi 321.386 così suddivisi su base provinciale: 26.058 Alessandria, 15.445 Asti, 9.938 Biella, 45.577 Cuneo, 24.923 Novara, 171.821 Torino, 12.160 Vercelli, 11.669 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.390 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.

Covid Veneto, oggi 1.567 contagi e 29 morti: bollettino 2 aprile
I numeri, dunque, confermano un leggero miglioramento della situazione nel Veneto. Nelle ultime 24 ore, secondo la tabella, sono stati registrati 29 morti.

Attentato a Washington, investiti due agenti di polizia: Congresso Usa in lockdown
Diversi però gli uomini dello staff presenti anche per la presenza nell'area del Capitol di un sito di vaccinazione anti COVID. L'incidente non sembra essere legato al terrorismo. È quanto hanno detto le forze dell'ordine durante un breve punto stampa.

Attacco a Capitol Hill, due morti
Diversi però gli uomini dello staff presenti anche per la presenza nell'area del Capitol di un sito di vaccinazione anti Covid. La polizia ha informato in seguito che uno dei due poliziotti ha purtroppo perso la vita, anche se non è ancora chiaro quale.

La distribuzione nelle province vede Palermo con 360 nuovi casi, Catania 223, Messina 124, Siracusa 3, Trapani 19, Ragusa 56, Caltanissetta 76, Agrigento 131, Enna 22. Sono invece 376 le vittime in un giorno (ieri 481). A fronte di 250.933 tamponi molecolari e test antigenici processati, il tasso di positività sale al 7,2% (sabato era a quota 5,9%). Oggi i tamponi effettuati sono stati 250mila 933 (mentre ieri erano 359mila 214) e i nuovi casi sono 18mila 025. Sono poi 3.703 i ricoverati nei reparti di terapia intensiva; di questi, 195 hanno fatto il loro ingresso nella giornata di oggi. In leggero aumento le terapie intensive, 10 in più (ieri +23), mentre i ricoveri ordinari proseguono la discesa con 215 unità in meno (ieri -245), 28.489 in tutto.

Condividere