In Lombardia somministrato il 77,3% dei vaccini disponibili

Condividere

Probabilmente si tratta di una somma parziale, ma la frenata è indubbia: sabato si sono somministrate 211.650 dosi (quasi 24 mila in meno del sabato precedente), il giorno di Pasqua meno di 100 mila (92.734 nello specifico, contro le 159.703 della domenica precedente) e a Pasquetta meno di 150 mila. Sono inoltre in aumento le somministrazioni a soggetti relativi alla non definita categoria 'altro', passate nell'arco di una settimana dal 13% al 17% del totale delle dosi somministrare.

"Assicuriamo a tutte queste persone la nostra massima attenzione - spiegano la vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti, e l'assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Alessandra Locatelli - sia a tutela delle loro fragilità sia rispetto a familiari ed assistenti, che con lodevole impegno e sacrificio si occupano quotidianamente di loro". Un risultato che si scontra con le forniture arrivate nell'ultimo periodo e con quelle che arriveranno nel giro di qualche giorno - si attendono circa un milione e mezzo di vaccini da Pfizer entro domani.

In questi giorni si sarebbe dovuto raggiungere l'obiettivo delle 300 mila dosi giornaliere, ma al momento il quadro è molto diverso. Secondo le Regioni, invece, il problema sono le forniture. Serve velocizzare la discesa, con l'indice Rt che dovrà tornare ad essere sotto allo 0,5; solo così, infatti, l'andamento della pandemia può essere mantenuto sotto controllo.

Zona rossa e arancione: regole regioni e scuola
Chiusi teatri, cinema e palestre ma aperti i centri che offrono sport individuali come il tennis, il golf o il padel. In zona arancione torna possibile lo svolgimento di attività sportiva di base all'aperto nei centri sportivi .

Pasqua in rosso, ecco le regole da seguire
Non sono aperti al pubblico i bar e i ristoranti , sarà però consentito l'asporto di cibi e bevande e la consegna a domicilio . In questo caso, gli spostamenti vanno giustificati con l'autocertificazione (scarica il modello da compilare ).

Previsioni meteo 2-4/04, all'orizzonte una Pasqua di sole ma con calo termico
Ad Avellino cieli in prevalenza parzialmente nuvolosi, con nubi pomeridiane associate a deboli piogge. schiarite la sera . Pertanto non sono presenti avvisi di meteo avverso e allerta meteo .

Nonostante il flop del weekend, comunque, la struttura commissariale non si dice preoccupata. "Fatto sta che non si sta portando avanti, se non per realtà isolate", ha concluso. Soddisfatti o no, a parlare è il dato complessivo: al 5 aprile non si era raggiunto nemmeno il 6% della popolazione vaccinata con la seconda dose.

I caregiver e i familiari conviventi delle persone con grave disabilità che accompagneranno all'appuntamento il soggetto da vaccinare, potranno essere vaccinati contestualmente, senza prenotazione, previa presentazione, al momento dell'accoglienza al Centro, di apposita autocertificazione (SCARICALA QUI).

Condividere