IoApro, tafferugli a Roma sotto al Parlamento: la rabbia dei ristoratori

Condividere

Promotori della manifestazione centinaia di ristoratori e non solo, vicino alle sigle Movimento Io Apro, La Rete delle Partite Iva, Associazione Fieristi Italiana e Lo Sport è Salute.

Così Valter Mazzetti, Segretario Generale Fsp Polizia di Stato, commentando la notizia del ferimento di due agenti negli scontri registrati a Piazza Montecitorio, durante il sit-in di protesta di diverse categorie contro le chiusure decise dal governo. Individui assembrati anche senza mascherine e ad un certo punto è sbucato anche un vichingo delle proteste di Capitol Hill negli Stati Uniti. È quanto urlano ai megafoni in piazza Montecitorio i commercianti e ristoratori che manifestano chiedendo riaperture. Prima dei disordini si era svolto il comizio di Vittorio Sgarbi e un esponente del movimento di estrema destra Casapound aveva dichiarato al megafono solidarietà ai manifestanti. "Noi crediamo al Covid, ma ora siamo qui all'aperto per chiedere di lavorare", ha raccontato un manifestante sceso in strada.

Gravissimo avvocato di Tusa vaccinato con AstraZeneca
Incredibile! Se si hanno perplessità, ci si fermi, altrimenti si evitino dichiarazioni imbarazzanti e poco opportune. Ogni settimana Aifa vigilia su tutti i casi di AstraZeneca nel territorio nazionale per capire se ci sono nessi.

Pasqua in rosso, ecco le regole da seguire
Non sono aperti al pubblico i bar e i ristoranti , sarà però consentito l'asporto di cibi e bevande e la consegna a domicilio . In questo caso, gli spostamenti vanno giustificati con l'autocertificazione (scarica il modello da compilare ).

Protezione Civile, il bollettino: 21.261 nuovi contagiati. 376 morti in 24 ore
Sono poi 3.703 i ricoverati nei reparti di terapia intensiva; di questi, 195 hanno fatto il loro ingresso nella giornata di oggi. Coronavirus , ecco il bollettino del 4 aprile: 18.025 contagi e 326 morti come annunciato proprio pochissimi minuti fa.

Tra loro bandiere blu di Italexit, il movimento del senatore ex Movimento 5 Stelle Gianluigi Paragone, e un uomo vestito come l'appartenente al movimento Q-Anon che fece irruzione al Congresso Usa a Washington.

Vogliamo dire che in fondo non esiste nessun mostro Covid19, ma c'è sempre stato un virus influenzale che qualcuno ha trasformato in un mostro?

Condividere