Figliuolo: "Da domani AstraZeneca anche a 60-79 anni"

Condividere

Dopo la valutazione dell'Ema, che ha confermato la presenza di un legame tra i rarissimi casi di trombosi AstraZeneca, la campagna vaccinale anti-Covid italiana rischia di andare in cortocircuito. "Con questo abbiamo deciso di riadeguare il piano vaccinale, il target non cambia, ma abbiamo aperto la platea delle persone vaccinabili dai 60 ai 79 anni" ha spiegato il Generale Figliuolo. Il Commissario straordinario ha poi precisato che tale raccomandazione non avrà impatti sul piano vaccinale, sulla base degli approvvigionamenti in corso, per i quali - nel mese di aprile - potranno esserci consegne superiori del 15-20% rispetto alle previsioni.

In Lombardia somministrato il 77,3% dei vaccini disponibili
In questi giorni si sarebbe dovuto raggiungere l'obiettivo delle 300 mila dosi giornaliere, ma al momento il quadro è molto diverso.

Da domani rientro a scuola confermato per 5,6 milioni di studenti
Nelle c.d. zone rosse le attività didattiche del secondo e terzo anno della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

Strage di Pasqua, tre morti tra San Vittore e San Pietro Infine
Sul posto i vigili del Fuoco , numerosi mezzi dell'Ares 118 e i carabinieri della Compagnia di Cassino. Tutti impegnati a tirar fuori dalle lamiere accartocciate dalle macchine i corpi.

"Bene che le Regioni abbiano aumentato la quota di over 80. Dobbiamo coprire prima possibile questa fascia di età", ha aggiunto.

Condividere