Vaccini: in Campania finite le dosi, domani rischio chiusura centri

Condividere

La Campania verso la zona arancione con regole meno rigide rispetto a quelle attuali, la Sicilia a rischio zona rossa con restrizioni quasi a livello lockdown. E la Campania dovrebbe - per ammissione stessa del presidente della Regione Vincenzo De Luca - rientrare nel range che garantisce la zona arancione.

Il verdetto arriverà venerdì pomeriggio, quando in base ai dati del monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute Speranza firmerà le ordinanze per il cambio di status. "Venerdì si riunirà il Cts e farà le sue valutazioni".

Candidata alla zona arancione da lunedì 19 aprile la Campania, in zona rossa da oltre un mese. Mentre si discute di isole Covid free in vista dell'estate grazie ai vaccini, visto l'andamento dei contagi non è detto che i provvedimenti regionali adottati ieri siano sufficienti alla regione per evitare la zona rossa.

Coronavirus Campania, il bollettino del 12 aprile 2021: 1.386 nuovi contagi e 43 decessi
Campania verso zona arancione, Sicilia rischia zona rossa

Però non c'è tantissimo da stare allegri: i contagi della settimana di Pasqua stanno iniziando a farsi sentire se non nell'occupazione dei letti d'ospedale (su questo aspetto i dati ci dicono che siamo sotto il livello critico) quanto meno nel numero di positivi, ovvero persone che hanno contatto Covid-19 e sono sintomatici o paucisintomatici e si curano in casa.

Nelle ultime 24 ore si registrano ancora 7 morti (sono 5.824 i decessi dall'inizio della pandemia).

Attesa la conferma in zona rossa per Sardegna e Valle D'Aosta, che non avrebbero i numeri per la promozione nella fascia in cui riaprono parrucchieri, estetisti, negozi e si può far visita ad amici e parenti.

Roma, tensione e scontri con la polizia alla manifestazione "IoApro"
Controllate anche le fermate di metro, i capolinea di autobus e le aree di parcheggio. Massima l'attenzione in tutta la zona di Montecitorio e piazza Colonna.

Vaccini: oltre 4mila anziani vaccinati in parrochie Sicilia PALERMO
Secondo i dati al momento disponibili e diffusi dalle Asp, sono complessivamente oltre 4 mila gli anziani che si sono vaccinati. La Regione Piemonte ha pubblicato un aggiornamento sull'andamento della campagna vaccinale anti-Covid.

Protezione Civile, il bollettino: 21.261 nuovi contagiati. 376 morti in 24 ore
Sono poi 3.703 i ricoverati nei reparti di terapia intensiva; di questi, 195 hanno fatto il loro ingresso nella giornata di oggi. Coronavirus , ecco il bollettino del 4 aprile: 18.025 contagi e 326 morti come annunciato proprio pochissimi minuti fa.

Condividere