Dal 26 aprile in Italia tornano le zone gialle

Condividere

"Gli spostamenti saranno consentiti tra regioni gialle e con un pass tra regioni di colori diversi". Inoltre, le scuole di ogni ordine e grado riaprono in presenza. Questo permetterà a ristoranti, ma anche alle attività sportive e culturali di ripartire, sebbene solo all'aperto e nelle aree a basso contagio. Il coprifuoco rimane alle 22:00.

È quanto ha presentato il premier Mario Draghi durante una conferenza stampa insieme al ministro della salute Roberto Speranza, dopo la cabina di regia del Governo. "Il governo ha preso un rischio ragionato, con i dati in miglioramento", afferma il presidente del Consiglio.

Erdogan: "Draghi maleducato, i rapporti sono compromessi"
" Sei una persona che è stata nominata, non eletta ", le parole di Erdogan in un discorso ad un gruppo di giovani nella biblioteca del suo palazzo presidenziale di Ankara.

Joao Pedro: "Cagliari? Squadra forte. La classifica fa male ma lotteremo"
Purtroppo, così come era accaduto contro lo Spezia , non abbiamo concretizzato, siamo mancati al tiro e nella rifinitura.

AstraZeneca: Zaia, il Veneto non li fa sotto 60 anni
I ricoveri sono in ogni caso in calo (-30 nell'ultimo giorno, per un totale di 2.268), soprattutto in area non critica (-28). L'area non critica è al 26% (su 40), l'Rt "asseverato e confermato" è a 0,96 e l'incidenza a 160,3.

"Questo rischio che incontra le aspettative dei cittadini si fonda su una premessa: che i comportamenti siano osservati scrupolosamente, come mascherine e distanziamenti, nelle realtà riaperte".

Condividere