Pensioni, sindacati freddi sulla flessibilità di Tridico

Condividere

E' bene precisare inoltre che il computo dei periodi in misura piena riguarda esclusivamente la maturazione del requisito anagrafico, mentre resta fermo che l'anzianità contributiva dei periodi di attività svolta in part-time, ai fini della misura (ossia dell'importo dell'assegno della prestazione pensionistica) rimane proporzionale all'orario di lavoro svolto ed ai contributi versati, in applicazione del proprio contratto. Nel caso l'azienda sia cessata, il lavoratore produrrà un'autocertificazione da cui risulti l'articolazione della prestazione lavorativa e gli eventuali eventi sospensivi del rapporto di lavoro. Vediamo allora più dettagliatamente quali sono le richieste dei sindacati.

Come detto, a fine anno si concluderà la sperimentazione triennale di Quota 100, la possibilità di uscita anticipata con almeno 62 anni di età e 38 anni di contributi e il pensionamento di vecchiaia a 67 anni torneranno a essere la via principale, a meno che non si abbiano 42 anni e 10 mesi di contributi (41 anni e 10 mesi per le lavoratrici). Il timore è per il cosiddetto "scalone".

Questa misura probabilmente sarà prorogata nel 2022 ma si prevede anche un potenziamento. Con Draghi completamente silente e il ministro Orlando che solo dopo mesi di pressing ha annunciato l'inizio del confronto con i sindacati, Tridico ha proposto un uscita a partire da 62-63 anni ma con un assegno coperto sola dalla parte contributiva, attendendo i 67 anni per rimpinguarlo con la parte retributiva.

Messico, crolla ponte della metro
In alcuni video diffusi sul web, si vede il crollo del ponte mentre in alti le operazioni di soccorso al momento in atto. La Protezione civile di Città del Messico ha fatto sapere che ci sono 35 persone che sono state portate in ospedale.

Covid Veneto, Zaia: "Oggi 930 contagi". Dati 20 aprile
Dai dati una categoria del genere portava a un 27% di ricovero con un 5% di mortalità. " La scuola al 100 %?" Calano i pazienti in area non critica (1.481, -14) e anche quelli in terapia intensiva (247, -17).

Beppe Grillo, mio figlio non ha fatto niente, arrestate me - Ultima Ora
Perché non li avete arrestati subito?", incalza il garante M5S prendendo le difese di suo figlio Ciro. " Ce li avrei portai io in galera, a calci nel c*** ".

La proposta dei sindacati Cgil, Cisl e Uil convocati a Palazzo Chigi, è quella di non tornare ai normali requisiti di pensionamento una volta raggiunta la scadenza di Quota 100. Con 36 anni di contributi se si svolge un lavoro gravoso e usuranti.

Altra richiesta dei sindacati è quella della pensione di garanzia per i giovani, tema già allo studio dell'Inps riferito ai giovani con carriere discontinue che si profilerebbe come un sostegno strutturale per gli assegni di pensione bassi.

Condividere