Covid Lazio, bollettino di oggi 13 maggio: 654 nuovi casi, 21 morti

Condividere

L'Unità di Crisi della Regione Lazio fornisce i numeri della copertura vaccinale per fasce d'età: Per gli over 80 il 93% ha ricevuto la prima dose, 82% la seconda; Gli over 70, il 92% dei prenotati ha ricevuto la prima dose, il 39% seconda dose; l'84% dei prenotati over 60 ha ricevuto la prima dose, il 20% anche la seconda; il 73% dei prenotati over 50 ha avuto la prima dose, il 25% la seconda.

Nel Lazio superate le 2,5 milioni di dosi somministrate. Da oggi attiva app Ufirst per Open Day AstraZeneca 15 e 16 maggio con ticket virtuale per over 40 (nati nel 1981 e anni precedenti). A Roma i nuovi casi sono 387. "I casi a Roma città sono a quota 310".

Allargando il nostro sguardo alla condizione capitolina, nella asl roma 1 si registrano 138 casi e 7 vittime.

Asl Roma 2: sono 132 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto.

Asl Roma 4: sono 33 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto; si registra 1 decesso.

Ieri su 14.744 tamponi nel Lazio (-267) e quasi 16mila antigenici, per un totale di oltre 30mila test, si sono registrati 654 nuovi casi positivi (+21), 21 i decessi (-1), 1.063 i guariti, in forte riduzione il numero dei ricoverati pari a 1.589 (-143), 233 le terapie intensive (-11).

Vaccini, ripartono le prenotazioni per gli insegnanti, Genova
Qualche dose in più dell'atteso potrebbe arrivare se alla Lombardia saranno assegnate le scorte di AstraZeneca che altre Regioni non utilizzano.

Covid, Usa a favore della revoca dei brevetti sui vaccini
Fa rumore la decisione degli Stati Uniti di sospendere i brevetti dei vaccini anti-Covid. "Questa pandemia ci ha insegnato che si vince solo insieme".

Pass per viaggiare in Italia: c’è la data, ecco quando arriverà
L'Italia ora è decisa a muoversi e lo farà in tempi più brevi rispetto all'UE, come ha sottolineato Mario Draghi dopo il G20. Infatti sarà sufficiente essere vaccinati , oppure essere guariti dal Covid o negativi al test per il coronavirus .

Nella Asl di Latina sono 61 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto.

Due i decessi, si tratta di un cittadino residente a Sabaudia ed un altro deceduto lontano dal pontino pur se residente in provincia di Latina. Nella Asl Roma 4 sono 26 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto; si registrano 0 decessi. Si registra un decesso.

Nella Asl di Frosinone si registrano 51 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio contatti di un caso gia' noto o con link familiare.

Nella Asl di Viterbo si registrano 21 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto.

E' il numero più basso di contagiati al covid 19 che si registra da sette mesi nel Lazio: sono 635 le positività accertate dai 13.300 tamponi eseguiti.

Condividere