Coprifuoco Italia, oggi alle 16 la cabina di regia

Condividere

Così si legge sul bollettino odierno diffuso dall'ospedale romano.

Nelle province si registrano 144 casi e sono 2 i decessi nelle ultime 24h.

Gli attuali positivi sono 322.891 (- 5.991 rispetto ad ieri). Attualmente i positivi sono 328.882 (-3.948), 314.969 le persone in isolamento domiciliare. I ricoverati sono 13.778 (-135 rispetto a ieri), di questi 1.754 sono in terapia intensiva (-25).

I dati odierni arrivano a fronte di 262.864 tamponi analizzati, cifra in rialzo rispetto ai 118.924 test eseguiti ieri.

Ordinanza di Musumeci, undici proroghe e tre nuove zone rosse in Sicilia
In Sicilia sono 250 mila le dosi di AstraZeneca chiusi nei frigoriferi e al momento inutilizzate. Il numero degli attuali positivi è di 24.823 con decremento di 132 casi.

Denise, ispezione nella casa dove abitò l'ex moglie del papà
Il sopralluogo è stato disposto dalla procura di Marsala , che è tornata a indagare sulla scomparsa della piccola. In particolare c'è una intercettazione sospetta che, al tempo delle indagini , non fu mai snocciolata.

Brigate Rosse: sette ex terroristi arrestati in Francia, altri tre in fuga
Dei 7 fermati, quattro hanno una condanna all'ergastolo: Capelli, Petrella , Tornaghi e Manenti. Massimo impegno per contrastare criminalità e terrorismo .

Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all'argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate. Si è deciso in ogni caso di adottare qualche giorno di prudenza e la ripetizione del tampone, rinviando perciò alla prossima settimana gli impegni istituzionali, come ha fatto il presidente Musumeci che ha rinunciato a partecipare oggi pomeriggio alla inaugurazione dell'hub vaccinale di Gela.

La Regione Emilia Romagna, si leggeva nelle note, comunicava l'eliminazione dal totale di 5 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare. Scende ancora il rapporto dei nuovi casi settimanali per 100mila abitanti: se è necessario scendere sotto i 50 per uscire dalla zona gialla e dall'emergenza, il rapporto è sceso dai 77 di sabato ai 68 di domenica. I decessi tornano sopra i 200: sono per l'esattezza 201 (+61). I morti sono stati invece 22. Il numero dei guariti era giunto a 3.706.084. Le terapie intensive calano a 1.689 (-65) con 86 nuovi ingressi.

L'Ateneo di Verona in Italia suggerisce la necessità di attivare un sistema di monitoraggio costante nella diffusione delle varianti di Sars-CoV-2, al fine di avere dati più certi, anche se la nostra campagna di vaccinazione sta portando eccellenti risultati, tuttavia potremmo non essere immuni, anche se vaccinati alle future varianti che si potrebbero sviluppare in aree sperdute del Pianeta, dove la vaccinazione.

Condividere