Covid, i nuovi contagi in Toscana

Condividere

Di queste i ricoverati sono 837 (40 meno nelle ventiquattro ore, diminuiti del 4,6 per cento), di cui 148 in terapia intensiva (dieci in meno, calati del 6,3 per cento).

I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 221.550 (92,5% dei casi totali).

Dei nuovi casi, età media 38 anni, 365 sono stati confermati con tampone molecolare e 17 da test rapido antigenico: sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. Eseguiti 11.014 tamponi molecolari e 5.820 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,3% è risultato positivo. Sono invece 6.373 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 6% è risultato positivo. Rispetto a sabato diminuiscono i contagi giornalieri a fronte di un numero inferiore di test, con il tasso di positività in rialzo: nel precedente report i casi erano 358 su 22.050 tamponi, con un'incidenza di positivi pari all'1,62% (4,8% sulle prime diagnosi). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. La media italiana è 7.051, dato di ieri. La più bassa concentrazione si conferma a Grosseto (con un tasso di 3.941).

Corruzione, Franco Landella agli arresti domiciliari - TGR Puglia
Qualche giorno fa Landella era risultato indagato insieme alla moglie, che è una dipendente comunale e faceva parte del suo gabinetto.

Sardegna, il bollettino della Regione sui nuovi casi di coronavirus
Il numero di persone morte direttamente o indirettamente a causa del Covid "sono almeno il doppio, il triplo di quelle ufficiali". I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 137 (-8 rispetto a ieri), 887 quelli negli altri reparti Covid (-50).

Covid: calano ancora i contagi in E-R, dieci decessi
Come di consueto, sono stati trasmessi poco fa dalla Protezione Civile i dati in merito al bollettino da Covid-19 del 18 maggio . Tutti gli indicatori di oggi sono in netto miglioramento: diminuiscono infatti casi, ricoveri, terapie intensive e decessi .

Nel frattempo, la Regione Toscana sta predisponendo una nuova modalità di prenotazione "last minute" sulle prime dosi.

Delle undici morti segnalate nel bollettino di oggi (8 uomini e 3 donne con un'età media di 84,4 anni), suddivise per provincia di residenza, tre interessano la Città metropolitana di Firenze, una Prato, una Pistoia, una Massa Carrara, quattro Arezzo e una Siena. Sono 65.915 i casi complessivi ad oggi a Firenze (127 in più rispetto a ieri), 22.037 a Prato (43 in più), 22.544 a Pistoia (26 in più), 13.153 a Massa (11 in più), 24.310 a Lucca (23 in più), 28.861 a Pisa (29 in più), 17.242 a Livorno (9 in più), 22.355 ad Arezzo (37 in più), 13.481 a Siena (27 in più), 8.639 a Grosseto (26 in più). Vanno aggiunte 90 persone morte sul suolo toscano ma residenti altrove.

Condividere