Il punto sulle vaccinazioni nell’Asl Cn2: 85mila dosi somministrate

Condividere

Pregliasco si esprime anche in merito all'obbligo vaccinale verso chi non vorrà sottoporsi al siero anti Covid-19: "Adesso procediamo con le vaccinazioni negli hub, sistema questo, utile a somministrare il maggior numero di dosi possibili".

Nella foto: Magnati, politici e persino regnanti sono volati negli Emirati negli ultimi mesi per ricevere la preziosa iniezione del vaccino anti-Covid. I cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale sono 10.409.935, il 17,57% della popolazione. "Prima di arrivare all'extrema ratio dell'obbligo dobbiamo provare con altre modalità, utilizzando le farmacie, coinvolgendo di più i medici di famiglia e andando in modo attivo a ricercarli".

Con queste dosi dovrebbe essere rispettato il calendario annunciato dal Bertolaso per le restanti categorie della vaccinazione massiva.

Le imprese emiliano-romagnole che sono state scelte tra una rosa di qualche centinaia di candidate, alla fine saranno in tutto circa 15, non qualche decina come si era ipotizzato inizialmente.

ASL BT. Sono 167.180 le dosi di vaccino somministrate fino a oggi nella Asl Bt.

Ondata di migranti a Ceuta Il Marocco blinda i confini
Sulla spiaggia di Tarajal sono arrivati veicoli blindati e soldati inviati da Madrid . L'annuncio del premier spagnolo, dopo la crisi senza precedenti nell'enclave.

Venerdì a Lecco sit in per la pace in Palestina e Israele
Nelle ultime 24 ore, secondo il portavoce, Israele ha colpito a Gaza 90 obiettivi di Hamas e della Jihad Islamica. Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha tenuto una riunione di emergenza sulla situazione in Medio Oriente.

Covid: calano ancora i contagi in E-R, dieci decessi
Come di consueto, sono stati trasmessi poco fa dalla Protezione Civile i dati in merito al bollettino da Covid-19 del 18 maggio . Tutti gli indicatori di oggi sono in netto miglioramento: diminuiscono infatti casi, ricoveri, terapie intensive e decessi .

"Noi - ha proseguito Fontana - siamo pronti".

Ma il presidente ligure insiste e polemizza: "Sulle iniziative vaccinali per maturandi e turismo devo dire che ho trovato una struttura commissariale un po' nervosa, diciamo, rispetto alla creatività delle Regioni".

Secondo il provvedimento assessoriale, sottoscritto anche dal direttore dell'Ufficio scolastico regionale, Stefano Suraniti, gli studenti dovranno essere muniti di un'apposita attestazione di frequenza dell'ultimo anno del ciclo secondario di secondo grado rilasciata dal dirigente scolastico e, se non ancora maggiorenni, dovranno essere accompagnati da almeno un genitore o da chi esercita la potestà genitoriale.

In merito al possibile 'addio' alla mascherina, Fabrizio Pregliasco ritiene che, a luglio, probabilmente potremo toglierla all'aperto. "In Inghilterra hanno già iniziato a togliere l'obbligo in alcuni locali chiusi". Le prove sul sovradosaggio sono state fatte durante la sperimentazione del vaccino.

Condividere