Meteo settimana 24 maggio: tempo pazzo, con temporali e caldo africano

Condividere

Nella sostanza, un cavo d'onda depressionario di matrice scandinava, in azione già verso metà settimana sul Centro Europa, si isolerebbe in prossimità della Germania, Francia e nostri settori alpini, poi con tendenza a inclinarsi con asse verso le regioni dell'ex-Jugoslavia e anche nostre adriatiche. Da mercoledì l'atmosfera sarà decisamente più stabile per tutti con un clima non eccessivamente caldo. Qualche disturbo in più ma senza piogge sui rilievi appenninici, soprattutto in Abruzzo. "Se al Sud cesseranno le bollenti correnti nord africane e dunque le temperature sono destinate un po' a calare sulle regioni meridionali - riprende de Rosa - al Centro-Nord invece, grazie ad una maggiore stabilità, i valori guadagneranno qualche punticino verso l'alto, pur rimanendo più o meno all'interno delle medie climatologiche del periodo".

Stando a quanto riportato dai meteorologi, Nord e Centro Italia saranno ancora al centro di una perturbazione.

Denise Pipitone, trovata un'auto bruciata: potrebbe essere quella del rapimento
Ha confermato che le tre persone indicate su quell'auto facevano già parte delle indagini ed erano già state sentite all'epoca. Ogni volta si riapre una ferita che è sempre fresca, non riesce a rimarginarsi perché non vuole rimarginarsi.

Vaccini ai 12-15enni, Speranza "Il 28 maggio l'ok di Ema a Pfizer"
Avremo circa 20 milioni di dosi a disposizione nel mese di giugno e questo ci consentirà di estendere ad altre generazioni. La vaccinazione per fasce più giovani è strategica, ed è essenziale in vista del riavvio del prossimo anno scolastico.

Coprifuoco Italia, oggi alle 16 la cabina di regia
I dati odierni arrivano a fronte di 262.864 tamponi analizzati, cifra in rialzo rispetto ai 118.924 test eseguiti ieri . I ricoverati sono 13.778 (-135 rispetto a ieri ), di questi 1.754 sono in terapia intensiva (-25).

Secondo i meteorologi si tratterà di Friuli Venezia Giulia e Veneto, mentre più in generale sarà il Triveneto a risultare più soggetto a fenomeni di precipitazioni intense. Sulle aree di Nordovest e sulle regioni tirreniche, probabilmente l'instabilità sarebbe piuttosto scarsa, per una minore esposizione di queste aree rispetto a una circolazione settentrionale. Tempo in miglioramento sulle Alpi occidentali e le regioni limitrofe, dove sono attese schiarite. Dopo un lunedì contraddistinto da tanta pioggia al Nord e caldo africano al Sud con valori massimi fino a 38°C in Puglia e Sicilia, nei giorni successivi l'alta pressione dominerà il tempo su gran parte d'Italia.

Temperature in leggero calo ma in un contesto molto gradevole. Per tutta la giornata di oggi, lunedì 24 maggio, il tempo sarà perturbato con piogge e temporali. La giornata sarà ben soleggiata con qualche nube in più sulla Campania e la Calabria tirrenica. Le temperature resteranno stabili.

Condividere